Barbara d’Urso inaugura il salotto di Domenica Live con le nozze di Belen Rodriguez: chi disprezza compra

Oggi Barbara d’Urso ha inaugurato il primo appuntamento con Domenica Live, il contenitore domenicale in onda su Canale 5. Il primo salotto dal carattere gossipparo ha riguardato le nozze di Belen Rodriguez. Ehm… sì, dimentico Stefano De Martino, lo so, ma d’altronde, anche tutti i servizi mandati in onda riguardanti la coppia sono stati un susseguirsi di: “Le nozze di Belen, il matrimonio di Belen, il prete che non ha voluto sposare Belen”. Questa donna si è per caso sposata con sé stessa? Perché De Martino è un specie di ammazzacaffè e non colui che ha sposato la Rodriguez?

Quello che stupisce però, è il continuo e ripetuto tentativo di mettere la showgirl argentina in cattiva luce e, questa cosa non passa inosservata, ma anzi, viene continuamente esasperata ed evidenziata, quasi avesse fatto peccato mortale (restando in tema). Sgarbi in collegamento, dopo 50 minuti di silenzio si è successivamente inalberato con la d’Urso che lo pregava di non urlare, mentre cercava di mantenere oltre che il sorriso anche il controllo. Io provo molta simpatia per Barbarona, credo tra l’altro, di non averlo mai nascosto. Adoro questo suo modo baraccone di presentare le stupidaggini, di commuoversi con faccette incredule e di lottare contro il femminicidio e l’omofobia.

Spesso mi fa ridere, spesso la considero trash, a volte troppo esasperata, troppo colorita, ma raramente mi dà fastidio, in quanto l’ho sempre presa con lo spirito giusto. Ma oggi, ho trovato nei confronti di Belen un accanimento che davvero non riesco a comprendere. Per quanto riguarda quest’ultima invece, non mi sono mai risparmiata, ma anzi, ho sempre espresso il mio parere e, per onore del vero, quando penso che attaccarla sia ingiusto, ne ho sempre scritto a favore. Ho trovato incredibile (nel senso più negativo del termine) un servizio che le faceva i “conti in tasca”, andando in giro per negozi per calcolare quanto in realtà sia costato il matrimonio, compresi addobbi, torta e bodyguard.

Per poi tornare in studio con la solita frase retorica e imbarazzante: “In un momento di crisi economica come questo…”. Sì, certo, perché in caso è Belen che risanerà il debito pubblico del nostro paese, vero? Oppure, per diventare vergognosamente razzisti le volete controllare il permesso di soggiorno? No ma, urlatele pure contro: “Torna nel tuo paese!”, se non l’avete già fatto. Nonostante la benedizione di Papa Francesco, durante il salotto della d’Urso tutti si sono lamentati di tutto: “Il vestito troppo scollato con le protesi al vento”.

Beata lei che se lo può permettere, che tra l’altro, il vestito era assolutamente nei limiti della decenza anzi, era un bel vestito che evidenziava la “mercanzia”… Oh ma, sfido chiunque, ad avere un fisico come Belen e non volerlo mettere in mostra anche durante uno dei giorni più belli della sua vita. Don Benigno inoltre (il parroco che ha sposato Belen e Stefano), ripreso di nascosto dalla troupe di Barbarona, ha ribadito di aver trovato Belen eccessivamente fredda, anche quando le hanno consegnato la benedizione di Papa Francesco, che suppongo, per l’emozione non aveva neanche capito di cosa si trattasse.

Mentre la d’Urso in studio esclamava: “Basta urli!” (Sì, non è un errore di digitazione, ha detto davvero così), il parterre impazziva e chiunque voleva dire la sua banale frasetta di rito. Tutto questo a mio parere semplicemente perché si tratta di Belen in quanto, il matrimonio della Marini, con bestemmia al seguito, non ha fatto così scalpore o almeno nel suo caso, non si è confezionato l’ennesimo servizio ridicolo con le foto “hot” di Belen, che altro non erano che la Canalis con un amico e un bacio a stampo con la sposa, mentre in studio, l’ennesima battuta di cattivo gusto si sprecava. Qualcosa del tipo: “L’abbiamo già visto l’amplesso di Belen, doveva farlo anche in chiesa?”.

Adesso, qualcuno dovrebbe spiegarmi cosa ha fatto di male la Rodriguez, perché io davvero, vedo solo gente puntare il dito senza criterio, solo perché, ha tatuato addosso un’etichetta che probabilmente è stata accentuata “grazie” anche a quel famoso filmino, che ci crediate o meno, è stato il più grande dolore che la showgirl abbia ricevuto. Non voglio certo farvi commuovere, oppure solcare le vostre guance di bollenti lacrime di disperazione, ma vorrei evidenziare che, quando si parla di Belen Rodriguez tutto diventa scandalo e tutto fa brodo. Ma la Rodriguez è anche portatrice sana di ascolti TV, ma questo, le conduttrici impegnate a puntarle il dito se lo dimenticano un po’ troppo spesso.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Comments

    carmen

    (30 settembre 2013 - 03:20)

    sono d’accordissimo conte, anche io ho notato un certo astio nei confronti di Belen! ma perché poi? booh!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *