One Direction: un documentario su Channel 4 ha scatenato un suicidio di massa?

Prima di scrivere questo pezzo volevo documentarmi sul mondo delle fan dei One Direction e, più mi addentravo più sinceramente non capivo, e la mia mente si è riempita di informazioni su informazioni che mi hanno lasciata tra lo stupefatta e l’essere totalmente ed incredibilmente basita. L’Huffington Post inglese ma anche altri organi di stampa, hanno diffuso una notizia che, se fosse vera appare oltre che sconcertante, oltremodo allarmante.

Pare che, un sostanzioso gruppo di fan dei One Direction, coloro che appartengono alla categoria delle Larry Shippers (vi spiegherò chi sono) si siano suicidate dopo aver visto su Channel 4 un documentario dal titolo Crazy About One Direction che tra le altre cose ha “indagato” in maniera più approfondita proprio su questo tipo di fan, coloro che sostengono che tra Harry Styles e Louis Tomlinson ci sia una grande e tormentata storia d’amore piuttosto che una semplice amicizia.

Premettendo che, se ciò fosse vero, non ci sarebbe assolutamente nulla di male, quello che sconvolge è l’atteggiamento di queste ragazzine/detective che indagano, fanno supposizioni, scrivono infiniti post su Facebook, creano fotomontaggi per “smontare” tesi di incontri, fotografie, manager che scriverebbero su Twitter per depistare e molto, molto altro. Insomma,  googlate Larry Shippers, leggete qualcosa e dopo fatemi sapere.

Sarò vecchia io, che vi devo dire. Ai miei tempi impazzivo per Kurt Cobain che si dichiarava bisessuale, ma non per questo sognavo di vederlo con un uomo piuttosto che con una donna che non fossi io. Perché secondo il mio umile parere il “problema” alla base di tutto è questo: “Sei il mio idolo ma non ti avrò mai. Preferisco saperti innamorato di un uomo piuttosto che della prima ragazzina famosa e belloccia che ti capita sottomano”.

Del resto, mentre Harry Styles è sempre stato molto aperto e libero, giocando frequentemente in maniera ambigua, Louis Tomlinson si è sempre dichiarato infastidito da questo tipo di pettegolezzi. Un paio di giorni fa su Twitter due trending topic regnavano sovrani: #ThisIsNotUs (il prossimo film dei One Direction) e #RipLarryShippers che credo non ci sia bisogno di spiegare.

Io spero vivamente che questa notizia sia una di quelle classiche bufale fatte girare in rete e non per “sconvolgere” e mantenere salda l’attenzione sul gruppo, anche se sinceramente si potrebbero usare metodi più convenzionali e meno sconvolgenti, perché al momento, molte fan sembrano incredule e sconcertate come Liam Payne, un altro componente del gruppo che si è dimostrato preoccupato su Twitter, ma nel contempo ha invitato le fan a non credere a tutto ciò che si legge e vede, specie se le notizie e le immagini non hanno ufficialità.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Comments

    vradox

    (16 settembre 2015 - 20:42)

    cazzate per gente senza veri problemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *