Moreno Donadoni: “Con Sapore d’estate ho provato a fare un tormentone pensando anche a Gino Paoli” – VIDEO

Moreno Donadoni è sicuramente diventato (subito dopo la vittoria), un fenomeno interessante e pronto a diventare a tutto tondo un grande artista, grazie anche al genere musicale e alla stima che i grandi nomi del rap nutrono nei suoi confronti. Lui si definisce una persona sempre vera, uno che fa un rap morbido, perché non è arrabbiato con la vita e perché sicuramente, la vittoria di Amici 12, il talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, quella vita, per certi aspetti l’ha per forza cambiata.

Stimato non solo dai grandi del rap, ma anche dai grandi cantautori italiani che hanno fatto la storia della musica, come Francesco De Gregori che a riguardo ha affermato: “Nel panorama hip hop mi piace Moreno, è divertente e soprattutto, a differenza di altri rapper italiani, scrive pezzi sensati e che non tendono al piagnisteo”. Il 30 luglio dopo Che Confusione è uscito il suo secondo singolo, Sapore d’estate, accompagnato inoltre da un videoclip ufficiale per la regia di Marco Salom, lo stesso di Che confusione.

Intervista da Repubblica.it racconta l’omaggio che ha voluto fare a Gino Paoli, genovese come lui: “È anche a Gino Paoli che ho pensato scrivendo questo pezzo, quando lo avevo visto live ad Amici mi aveva colpito la sua performance, un vero mostro della musica. Il pezzo l’ho scritto durante la trasmissione, quando arrivavano i primi caldi e ci raccontavamo che cosa avremmo fatto durante le vacanze. Questa estate poi ci ha fatto un po’ patire, non arrivava mai, e allora ho aspettato un po’ a farlo uscire. È una canzone sorridente, simpatica. Se Rihanna aveva cantato Umbrella, io ho deciso di cantare l’ombrellone. Insomma, ho provato a fare un tormentone”.

L’esperienza ad Amici ha segnato moltissimo il rapper genovese, tanto da confessare:

È stato un momento importante sia umanamente che artisticamente. Umanamente la cosa più forte è stata staccare con tutto, non solo con il mondo esterno, ma anche con il cellulare, internet, i social-network. Un vero isolamento totale oltre che ovviamente dagli amici, dai parenti…

Adesso che la stagione calda è davvero arrivata, l’agenda di Moreno si presenta davvero fitta di impegni, specie per quanto riguarda il Confusione Tour:

Non vedo l’ora, partiamo il 13 da Ascoli Piceno. Ci stiamo preparando parecchio. Se devo essere sincero, ci sono un po’ di date a cui tengo molto per motivi di appartenenza, familiari: andrò a Napoli nella terra di mio padre e in Sicilia, quella di mia madre. La data che però aspetto di più è il 7 settembre quando suonerò a Genova, la mia città.  Poi Milano, Roma  e Firenze ad ottobre. Insomma, bello. Un sogno.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *