Superquark, da stasera su RaiUno, Piero Angela torna a parlare di scienza, natura e tecnologia

Torna nella prima serata odierna, a partire da stasera la nuova stagione di Superquark, il celebre e longevo appuntamento all’insegna del popolare magazine che ruota attorno alla scienza, alla natura ed alla tecnologia, ideato e condotto come sempre da Piero Angela. La nuova edizione ci terrà compagnia per dieci puntate e si aprirà con cinque spettacolari documentari della serie Ushuaia: Nicolat Hulot condurrà i telespettatori dal Mozambico al Chad, dalla Kamchatka all’Amazzonia.

A proposito di documentari, assisteremo anche a due appuntamenti con i documentari della serie BBC sui Pinguini, con una telecamera travestita da piccolo pinguino inserito come una spia nella colonia ed altri, altrettanto affascinanti, sull’India e l’ultima produzione di Sir Richard Attenborough: Il regno delle piante. Tra i primi ospiti che animeranno la sua edizione di Superquark, incontreremo Emanuele Ceccarelli, unico italiano ammesso per il prossimo anno al MIT di Boston; il prof. Ferdinando Boero, esperto di meduse, per parlare della Turritopsis, unico organismo che ringiovanisce invece di invecchiare e il direttore generale dell’Agenzia del farmaco Luca Pani.

Tanti i servizi che appassioneranno i telespettatori di RaiUno, dai nuovi musei di scienza progettati da Renzo Piano a San Francisco e a Trento ai segreti del Barcellona Football Club; dal treno ad altissima velocità a tutte le novità nel mondo delle start up, alle ultime tecnologie per le protesi uditive. Importante l’apporto di Alberto Angela che condurrà il telespettatore in nuovi affascinanti viaggi all’insegna di sorprendenti scoperte.

Tante anche le nuove rubriche, tra cui: Polvere di stelle, dialogo in studio con Piero Angela del prof. Giovanni Bignami (direttore dell’Istituto Nazionale di Astrofisica): dalla materia oscura al futuro dell’universo; Come siamo fatti dentro, immagini reali dell’interno del corpo umano, realizzate con il microscopio a scansione, paesaggi affascinanti spiegati da Piero Angela e dal prof. Guido Macchiarelli dell’università dell’Aquila; Giro del mondo, notizie flash dal mondo scientifico internazionale. Queste rubriche andranno ad affiancare le classiche incentrate sull’approfondimento, con la presenza, come sempre, di vari esperti e studiosi.

Nel corso della prima puntata di stasera, dopo il documentario della serie Ushuaia, sarà dedicato spazio ad un servizio di Lorenzo Pinna e Andrea Pasquini sul numero sempre minore di incidenti stradali mortali. Alberto Angela racconterà invece il parco archeologico di Vulci. Vedremo poi la sorprendente scoperta a Comacchio di una nave mercantile romana con un carico singolare, ed ancora un viaggio nella Città della Scienza, a Napoli.

Seguici e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *