Music Summer Festival, l’evento musicale con Alessia Marcuzzi e Simone Annicchiarico: i Big della musica italiana

Ne avevamo parlato qualche giorno fa, ma ora sembra essersi delineato in modo ufficiale il nuovo programma musicale estivo che vedrà alla conduzione Alessia Marcuzzi, affiancata da Simone Annicchiarico e che sarà trasmesso sulla rete ammiraglia di casa Mediaset. Fino a qualche giorno fa, infatti, nonostante un’intervista alla bionda conduttrice sulle pagine del settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni, restava ancora il massimo riserbo su titolo della trasmissione ed ospiti musicali che avrebbero preso parte, nonostante qualche nome anticipato dal giornalista Parpiglia, che aveva avanzato le sue ipotesi e che, in parte, sono state poi confermate. Ora, il tutto sembra essere più che ufficiale. Andiamo quindi a vedere in cosa consisterà questo atteso ritorno sul piccolo schermo dell’appuntamento dell’estate all’insegna della grande musica.

Innanzitutto, la trasmissione si chiama Music Summer Festival – Tezenis Live e, oltre ai due conduttori sopra citati, vedrà protagonista anche Angelo Baiguini, speaker di RTL 102.5. Nell’ambito della trasmissione, parteciperanno i big della musica italiana e internazionale. La registrazione avverrà in quattro giorni consecutivi, dal 27 al 30 giugno prossimi, in Piazza del Popolo a Roma (l’ingresso sarà gratuito) per poi andare in onda da giovedì 4 luglio ogni settimana per 4 appuntamenti in prima serata su Canale 5 e in contemporanea radiofonica su RTL 102.5. Andiamo quindi a vedere chi saranno i veri protagonisti musicali dell’evento dell’estate di Canale 5.

Innanzitutto, la vera novità di Music Summer Festival – Tezenis Live sarà la presenza sul palco di 9 giovani artisti in gara, 6 a puntata, i quali avranno la possibilità di esibirsi davanti al grande pubblico. Questi i nomi: Bianca Atzei, Alessandro Casillo, Clementino, Coez, Greta, Antonio Maggio, Andrea Nardinocchi, Renzo Rubino e Paolo Simoni.

Tanti anche i Big che fino ad oggi hanno confermato la loro presenza sul palcoscenico di Piazza del Popolo: Biagio Antonacci, Mario Biondi, Alex Britti, Pino Daniele, Francesco De Gregori, Emis Killa, Emma, Fedez, Fiorella Mannoia, Marco Mengoni, Modà, Moreno, Gianna Nannini, Neffa, Negrita, Nek, Nesli, Guè Pequeno, Max Pezzali, Pooh, Eros Ramazzotti ft. Nicole Scherzinger, Francesco Renga, Antonello Venditti e, tra gli ultimi nomi confermati nel cast dei Big anche quello di Zucchero.

I big che hanno aderito, insieme ad un academy board di professionisti del settore, esprimeranno un voto sui brani dei 9 giovani: in questo modo per la prima volta sarà “la musica che vota la musica”. Durante ognuna delle quattro puntate verrà infatti decretato un vincitore di tappa, e alla quarta puntata verrà annunciato il vincitore finale della prima edizione del Music Summer Festival – Tezenis Live.

La manifestazione, che vede la regia di Roberto Cenci, ospiterà anche artisti internazionali d’eccezione e i loro brani protagonisti dell’estate 2013, facendo rivivere le emozioni degli indimenticabili Un disco per l’estate e Festivalbar, che per decenni sono stati un appuntamento fisso nell’estate italiana. Sul palco allestito nella Capitale, ci sarà poi spazio anche spazio alla musica dance, con il contest per giovani deejay presieduto da Gabry Ponte e condotto da Angelo Baiguini, speaker di RTL 102.5. Le risate non mancheranno grazie alla comicità dei talenti di Colorado.

Tezenis, che ha già accompagnato la musica dal vivo lo scorso anno all’Arena di Verona con il concerto di Alessandra Amoroso ed Emma –  in prima serata su Canale 5 – quest’anno sposa di nuovo la musica accompagnando queste quattro importanti puntate di hit della musica italiana e internazionale, alla ricerca del nuovo brano dell’estate.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *