Amici 12, Eleonora Abbagnato punta tutto su Nicolò: “Ha una grande forza di volontà, è molto appassionato”

Dopo l’addio di Miguel Bosè in qualità di direttore artistico della squadra blu di Amici 12, anche se di vero addio non si può parlare dal momento che con ogni probabilità lo ritroveremo anche il prossimo anno nella Scuola televisiva più celebre del nostro piccolo schermo, a guidare i ragazzi ancora in gara della medesima squadra è arrivata direttamente da Parigi la ballerina Eleonora Abbagnato, la quale, come abbiamo avuto modo di vedere nel corso del daytime odierno, punta molto su Nicolò, il giovane ballerino finalista dell’edizione. Proprio di Nicolò, Eleonora ha detto la sua nel corso di una recente intervista rilasciata sul sito TgCom24: “Ad Amici quest’anno si valorizza molto la danza. Nicolò è giovanissimo e ha una grande forza di volontà”.

Nel corso dell’intervista, l’étoile dell’Opera di Parigi ha spiegato come è approdata nel talent show di casa Mediaset ideato e condotto da Maria De Filippi: “Mi ha colpito molto il fatto che Maria De Filippi quest’anno abbia voluto valorizzare molto la danza dentro il programma. Ad iniziare dalla scelta del fantastico coreografo Giuliano Peparini che conosco da tempo. Maria ci teneva molto alla mia presenza e a me fa piacere esserci perché è un programma che rispetta la danza ed è anche un’occasione per parlare di teatro”.

In merito al ballerino che segue da vicino, Nicolò, ha invece dichiarato: “Ha una grande forza di volontà è molto appassionato e chiede sempre consigli. La prima cosa che mi ha chiesto è stato di potergli fare delle lezioni private dentro la scuola perché non faceva una lezione intera da quattro mesi. Era contentissimo della mia presenza”. Finalmente, proprio nel daytime odierno di Amici il ragazzo ha potuto trascorrere un’intera giornata insieme alla Abbagnato, alle prese con una sua lezione completa.

Infine, la ballerina ha voluto lanciare un appello ai tanti giovani che vogliono esordire in qualità di ballerini: “Non mollare mai specialmente in questo momento così difficile e anche di non andare all’estero ma rimanere in Italia e combattere. Come stanno facendo i ballerini del Maggio Danza di Firenze. Assurdo che si voglia smantellare una compagnia di valore”.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *