Paolo Villaggio dopo il malore a Pomeriggio Cinque. “Qualcuno ha pure detto che è colpa della dieta della D’Urso”

In mattinata, tra le prime notizie del giorno vi avevamo subito riportato quella relativa al presunto malore che avrebbe colpito la scorsa notte il celebre attore Paolo Villaggio, condotto d’urgenza presso il Pronto Soccorso del Policlinico romano Umberto I dal 118 e poi ricoverato. Poco dopo la diffusione della notizia, però, era intervenuta la figlia dell’attore, la quale aveva smentito la presenza di un malore, sottolineando come il padre si sia recato in ospedale esclusivamente per dei semplici controlli per poi essere immediatamente dimesso. Villaggio, come abbiamo ricordato anche noi nell’articolo precedente, fa parte degli “amici burrosi” di Barbara D’Urso, essendo uno dei partecipanti del mini-reality di Canale 5 realizzato proprio dalla bislacca conduttrice.

Nel corso della nuova puntata all’insegna di Pomeriggio Cinque, la D’Urso ha quindi introdotto l’argomento relativo al presunto malore di Villaggio asserendo: “Questa mattina ho parlato con Paolo. Paolo sta bene. Ha deciso di raccontarlo in diretta da noi cosa è successo stamattina alle 5 quando è andato in ospedale”. Subito dopo la pubblicità, a dare la sua testimonianza sulle proprie condizioni di salute, è stato proprio lo stesso Villaggio che ha così svelato quanto realmente accaduto la scorsa notte.

Raggiunto telefonicamente, l’attore ha raccontato: “Sto molto bene e sono assolutamente affascinato dalla prontezza di riflessi dell’ospedale di Roma Umberto I. Sono andato alle 4 di questa notte. Vado a far pipì e ho la sensazione di avere delle palpitazioni e dico a mia moglie: bisognerebbe assolutamente fare un elettrocardiogramma. Chiamo l’ospedale, in tre minuti mi chiamano l’ambulanza, 5 minuti per arrivare in ospedale e sono stato trattato come un principe”. Villaggio ha approfittato dello spazio concessogli per ringraziare ancora lo staff medico dell’ospedale. “Non solo perchè ti chiami Paolo Villaggio”, ha specificato Barbara, nel complimentarsi anche lei.

“Il tracciato non dava nessun segno di palpitazioni né di altri mali possibile. Io vi dico che è una tortura vivere vicino ad un ospedale come quello…”, ha infine concluso Paolo. Ironica la conduttrice che ha voluto sdrammatizzare: “Forse ti sentivi in colpa perchè ieri sera avrai mangiato invece di rispettare la nostra dieta. Qualcuno ha pure detto che è colpa della dieta della D’Urso!”.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *