Valerio Pino e il mistero di Twitter: esclusa la lingua italiana dal suo profilo gestito da un assistente

Valerio Pino di recente, ha parlato (o meglio, scritto) troppe cose non corrispondenti alla realtà. Tutto questo accadeva su Twitter alcune settimane fa, quando, iniziato il serale di Amici 12, il ballerino si è scagliato contro Maria De Filippi, scrivendo oltre che tweet volgari, anche delle falsità riguardanti la conduttrice e la cantautrice salentina Emma Marrone. Pino ha volgarmente scritto e insinuato che tra le due ci fosse stato in passato qualcosa di più di una semplice collaborazione artistica. In tutto questo, ha poi trovato Sara Tommasi come complice, che si riteneva sconvolta per i tweet dell’amico e invitava i suoi follower a scriverle la propria opinione.

Ma a quanto pare, dicheno, che l’account della Tommasi sia un fake e quello di Pino sia stato colpito da un hacker: “L’ufficio stampa dell’artista Valerio Pino attraverso questa pagina ufficiale di Facebook, comunica che dal 16 aprile 2013, dalle ore 11.30 circa, i dati di accesso del famoso account Twitter del noto professionista sono stati rubati da ignoti; di conseguenza tutto ciò che da tale data è stato o verrà pubblicato dal web e riportato direttamente o indirettamente da ogni mezzo stampa non è da considerarsi responsabilità del suddetto noto artista. Non appena verrà ripristinato l’account Twitter di Valerio Pino si provvederà a cancellare tutti i messaggi inappropriati, fino ad allora Valerio Pino si dissocia da tutto ciò che è stato o che verrà accostato al suo nome. Grazie per la comprensione”.

Ovviamente, nonostante il comunicato, non crediamo totalmente nella veridicità di questi accadimenti, in quanto, secondo il mio parere, la paura di immediate querele (totalmente legittime) da parte delle dirette interessate sarebbe stata davvero dietro l’angolo. In ultimo, proprio pochi giorni fa, l’account di Valerio Pino è stato ripulito e il ballerino non scrive più in lingua italiana, ma solo in inglese e spagnolo, ed infatti, facendo un salto sulla sua pagina ufficiale di Facebook, si legge un altro comunicato stampa:

Comunicato Stampa:
Madrid, Spagna
26/04/2013.

Dopo diverse ore di consultazione, gli avvocati di Valerio Pino, hanno deciso di non chiudere il profilo ufficiale del social network “Twitter” della Star Italiana per rispetto dei fans spagnoli, latino americani e di tutti gli altri paesi del mondo.

Viene però proibito a Valerio Pino l’accesso al suo account; sarà dunque un assistente personale della Star ad occuparsene, gestendo e controllando i prossimi tweet. In via precauzionale (onde evitare insulti , messaggi offensivi e ogni tipo di aggressione verbale) sarà escluso l’uso della lingua italiana.

Valerio pino ci tiene comunque a precisare che Ama come sempre i suoi fans e continuerà a farlo.

Grazie a tutti.
Lo staff e tutto l’Entourage.

La notizia, scritta quasi una settimana fa, pare però non aver assolutamente o quasi attirato l’attenzione (sperata), in quanto ha ricevuto sette “Mi piace” e appena sei commenti. Come mai Valerio non può gestire da solo la sua pagina su Twitter? Perché non potrà più scrivere in Italiano? Ma soprattutto, se non mette in mostra le parti intime tramite fotografie e video non interessa davvero più a nessuno? Siamo davvero un paese di morbosi? Evidentemente, viste le scarse reazioni, la risposta, mio malgrado è: “Sì”, in quanto, se Valerio avesse messo online, una foto un po’ audace o un video dello stesso genere avrebbe ricevuto una valanga di commenti. Questo è triste, decisamente.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *