Roberta Ragusa, sentenza Antonio Logli: Quarto Grado e Chi l’ha visto in prima linea

10/07/2019 di Emanuela Longo

Nel giorno della sentenza di Cassazione per Antonio Logli, marito di Roberta Ragusa, la donna scomparsa misteriosamente nella notte tra il 13 ed il 14 gennaio 2012, sia Quarto Grado che Chi l’ha visto tornano in prima serata pronti ad occuparsi del caso. Per Quarto Grado si tratta di un ritorno eccezionale, dopo la puntata della scorsa domenica, mentre per il programma di Raitre si tratta della puntata finale della stagione, nella quale Federica Sciarelli saluterà il suo pubblico dando l’appuntamento al prossimo settembre.

Roberta Ragusa, sentenza Antonio Logli: le trasmissioni tv sul caso

E’ il giorno della verità per Antonio Logli, giunto al terzo grado di giudizio. Accusato dell’omicidio e della distruzione di cadavere della moglie Roberta Ragusa, la Cassazione è stata chiamata oggi a pronunciarsi sulla posizione dell’uomo che, in questi anni, ha sempre respinto le accuse.

Quarto Grado nelle ultime settimane si è occupato del caso di Roberta Ragusa, proponendo le interviste ai figli e a Sara Calzolaio, attuale compagna di Antonio Logli ed all’epoca dei fatti amante e baby-sitter dei suoi bambini. Una scelta che non è stata apprezzata molto dal pubblico di Rete 4 che ha accusato la trasmissione di stare dalla parte dell’uomo e di non rispettare la memoria della donna scomparsa.

Chi l’ha visto, di contro, ha spesso accolto in studio l’avvocato Nicodemo Gentile legale di parte civile per conto dell’associazione Penelope nei due giudizi di primo grado nei quali è stato condannato Antonio Logli, nonché la cugina della vittima che ha sempre smentito il presunto allontanamento volontario di Roberta. Chi l’ha visto, nella puntata di stasera, tornerà ad occuparsi anche del caso di Marco Vannini.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI