Scherzo Le Iene, Fabio Caressa nella trappola della figlia: “Vai in galera!” (VIDEO)

19/05/2020 di Emanuela Longo

Il telecronista sportivo Fabio Caressa vittima dello scherzo de Le Iene in programma per questa sera, martedì 19 maggio su Italia 1. Ad organizzare la nuova burla – dopo quella ai due ex volti di Uomini e Donne e che è finita in polemica – questa settimana è stato Nicolò De Devitiis. Caressa, marito di Benedetta Parodi, è caduto in pieno nella trappola della figlia e del suo fidanzato, coinvolti in una brutta vicenda di ricatti alla prof di filosofia. La reazione è tutta da ridere!

Scherzo Le Iene, Fabio Caressa vittima: il video

Fabio Caressa

Gli sportivi conoscono bene Fabio Caressa ed il suo urlo entrato nella storia: “Andiamo a Berlino! Andiamo a Berlino”, al termine della vittoriosa semifinale dei mondiali di calcio del 2006 contro la Germania. Ma quella è ormai storia vecchia, perché da oggi il telecronista sportivo sarà ricordato dai suoi fan per un urlo ancora più enfatico e selvaggio: “Vai in galera! Vai in galera!”.

È passato un anno dallo scherzo a Benedetta Parodi, e questa volta la figlia Matilde Caressa è stata nuovamente complice de Le Iene per un nuovo scherzo al papà Fabio, caduto nella loro trappola “micidiale”.

La trasmissione di Italia 1 ha fatto credere a Fabio che la figlia, con la collaborazione del neo fidanzato Jacopo, avesse filmato di nascosto con il telefonino la professoressa di filosofia, che aveva lasciato la webcam del Pc accesa dopo un’interrogazione. Un filmato particolarmente compromettente per la prof (ovviamente anche lei complice). Non solo: i due ragazzi avrebbero anche fatto circolare online quel filmato, per poi ricattarla e ottenere per Matilde buoni voti in filosofia.

Come avrà reagito a questa imbarazzante e pericolosissima vicenda Fabio Caressa ? Sarà riuscito a eguagliare la foga di quell’“Andiamo a Berlino!” nel far sapere alla figlia cosa pensava del suo ignobile comportamento? Lo scopriremo questa sera ma nel frattempo potrete guastarvi una golosa anteprima nel video in apertura!

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI