logo

“Ha vinto uno con la gonnellina e col pis*llo di fuori”: noto cantante contro Nemo, vincitore dell’Eurovision (“ma non sono bigotto”)

di Emanuela Longo

Pubblicato il 2024-05-13

Il cantante Amedeo Minghi contro Nemo, il vincitore dell’Eurovision Song Contest

spinner

Il vincitore dell’Eurovision Song Contest 2024, Nemo, si è visto attaccare anche da un grande della musica italiana. Protagonista di alcune parole riprese dai media in queste ultime ore, è stato Amedeo Minghi

Amedeo Minghi contro Nemo, vincitore dell’Eurovision Song Contest

Nemo, Eurovision Song Contest

Le parole usate da Amedeo Minghi nei confronti di Nemo, persona non binaria e vincitore dell’Eurovision, non sono passate inosservate. Ecco cosa ha detto in alcune sue Instagram Stories:

Ho tentato di guardarlo per intero ma non ci sono riuscito. Ho tentato di guardare per intero il Festival europeo, cioè Sodoma e Gomorra. Infatti ha vinto uno svizzero con la gonnellina, ormai è così. Musica, niente. Tante luci, tanti colori, musica da vedere ma non certamente da ascoltare. C’era anche uno che ha cantato tutto nudo. Ma non era un continente cristiano questo?

L’artista italiano ha poi proseguito, come potrete vedere nel video in apertura:

Intendiamoci, io sono tutto tranne che bigotto, non mi fa nessun effetto il fatto dell’omosessualità, chi se ne frega, quando mai un artista guarda queste cose. Ma non deve essere la condizione ideale per fare sto lavoro. Uno per cantare le canzoni deve per forza andare in giro con il pis*llo di fuori? Completamente nudo cantava, l’hanno pure ripreso, gli hanno permesso di partecipare. Anche la Rai non dovrebbe trasmettere queste nefandezze.

Ovviamente Nemo non era nudo, come commentato da Minghi, che ha poi parlato anche di Angelina Mango, rappresentante dell’Italia e settima classificata:

È arrivata settima, mi sembra anche molto più di quello che poteva arrivare. Ma ha una carica incredibile, potrebbe essere la nuova Rita Pavone, come carica artistica. Però la noia. Che noia. Che noia.

C’è chi come Gay.it ha definito Minghi “un Vannacci qualunque”, ed a proposito del generale dell’esercito, anche lui ha espresso la sua idea (non richiesta) sul vincitore dell’Eurovision:

Il mondo al contrario è sempre più nauseante.

Io, in quel mondo al contrario, vorrei solo non dover più leggere simili parole.

Potrebbe interessarti anche