“Con me ha chiuso!”, Jo Squillo demolisce Alex Belli: “Ha perso la faccia, il rispetto e la dignità!”

09/11/2021 di Emanuela Longo

Jo Squillo contro Alex Belli

La credibilità di Alex Belli è stata messa a dura prova soprattutto negli ultimi giorni ed in particolare dopo l’incontro avuto con l’ex moglie Delia Duran. A dire la sua nelle ultime ore è stata Jo Squillo, ex inquilina al Grande Fratello Vip, intervenuta in diretta a Pomeriggio 5.

Jo Squillo contro Alex Belli: la feroce critica

Mentre in studio era presente Delia Duran, moglie di Alex Belli, Jo Squillo si trovava proprio davanti alla porta rossa con l’inviata della trasmissione di Barbara d’Urso. Parlando dell’attore ha usato parole molto dure:

Volevo dire che Alex, probabilmente, non lo so neanche se è vero, potrebbe essere anche un bravo attore. Il problema è che oltre all’attore poi, la fiducia se l’è persa, perché nella vita per quanto mi riguarda Alex con me ha chiuso. Non solo ha tradito la mia fiducia guardandomi negli occhi per ben tre volte e dicendomi di non avermi assolutamente nominata e che me lo avrebbe detto. Tra di noi c’era un’intenzione comune di fare un programma quindi il tradimento secondo me è nelle azioni che Alex ha fatto.

La cantante e dj ha anche detto la sua su quanto riguarda il rapporto tra Alex Belli e Delia Duran, sostenendo:

Diverse volte sono andata a parlare con Alex affrontandolo proprio su quella che era la visione di Delia che probabilmente, sicuramente, poteva stare male quanto lui è stato male in altre trasmissioni vedendo dei video suoi. Quindi lui ha capito delle cose ma evidentemente va dritto per la sua strada recitando il suo ruolo.

Infine, prima di congedarsi, ha sferrato un ultimo attacco al Vippone:

Sono convinta che una volta che uscirà da questa Casa avrà delle serie difficoltà di credibilità perché se l’è persa tutta con la maggior parte degli italiani. Ha perso la faccia, ha perso il rispetto e ha perso la dignità!

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI