logo

Cachet Sanremo 2024: quanto guadagna Amadeus? Co-conduttori e ospiti, le indiscrezioni sulle cifre

di Emanuela Longo

Pubblicato il 2024-01-25

A meno di due settimane dall’esordio del Festival di Sanremo 2024, non mancano le indiscrezioni sui cachet. Per il quinto anno consecutivo (ed a quanto pare ormai, anche l’ultimo), vedremo Amadeus nei panni di direttore artistico e conduttore delle cinque serate della kermesse. Per ciascuna di esse, sarà affiancato da vari co-conduttori e co-conduttrici. Ma …

Loading

A meno di due settimane dall’esordio del Festival di Sanremo 2024, non mancano le indiscrezioni sui cachet. Per il quinto anno consecutivo (ed a quanto pare ormai, anche l’ultimo), vedremo Amadeus nei panni di direttore artistico e conduttore delle cinque serate della kermesse. Per ciascuna di esse, sarà affiancato da vari co-conduttori e co-conduttrici. Ma quale sarà il loro compenso per un impegno così importante?

Cachet Sanremo 2024: quanto guadagnano Amadeus, co-conduttori e ospiti

Cachet Sanremo 2024

Abbiamo già visto quali sono le indiscrezioni sui cachet dei cantanti, ed adesso diamo uno sguardo a quelli degli altri protagonisti di Sanremo 2024. Partiamo subito dal presunto cachet di Amadeus. Secondo i dati in possesso di Wired, rispetto alle prime edizioni da lui condotte, il compenso di Amadeus è diminuito. Se nelle prime edizioni il cachet sarebbe stato per tutte e cinque le serate dai 500 ai 600 mila euro, lo scorso anno si è scesi a 350 mila. Stando alle indiscrezioni vicine alla Rai, anche per Sanremo 2024 sarebbe confermata la stessa cifra del 2023. Ad Amadeus, dunque, spetterranno 70 mila euro per ogni puntata.

Spazio quindi ai cachet dei co-conduttori che affiancheranno il padrone di casa. Nell’ordine, ogni serata della kermesse in partenza il prossimo 6 febbraio vedrà come ospiti: Marco Mengoni, Giorgia, Lorella Cuccarini, Teresa Mannino e Fiorello. Secondo i dati degli scorsi anni per gli altri co-conduttori, il cachet per una serata dovrebbe aggirarsi intorno ai 25 mila euro. 

L’unica eccezione fu rappresentata lo scorso anno da Chiara Ferragni, pagata 50 mila euro (donati in beneficienza all’associazione D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza) ma per partecipare a due serate (la prima e l’ultima). 

Anche il cachet di Fiorello ha rappresentato una eccezione, in quanto lo showman, per le cinque serate del 2020 incassò circa 300 mila euro e, stando alle indiscrezioni, 250 mila euro l’anno successivo. Nel 2022, invece, per la singola serata a cui partecipò, pare abbia incassato 50 mila euro. Resta tuttavia l’incognita legata a quest’ultima sua presenza voluta dall’amico Amadeus. 

Cosa sappiamo, infine, dei cachet legati agli ospiti di Sanremo 2024? Al momento è stata annunciata la presenza di Giovanni Allevi durante la seconda serata del Festival e di Roberto Bolle nella serata finale. Per entrambi, però, mancano le indiscrezioni legate ai relativi compensi. 

Mercoledì 7 febbraio saranno celebrati i 60, 40 e 30 anni di tre storiche canzoni del Festival di Sanremo: E poi di Giorgia, Terra Promessa di Eros Ramazzotti e Non ho l’età di Gigliola Cinquetti. A proposito di Ramazzotti, nel 2016, per la sua ospitata incassò 50 mila euro.

Russel Crowe sarà invece il super ospite internazionale nella serata di giovedì 8 febbraio ma in merito al cachet, era stato lo stesso Amadeus a svelare:

Viene appositamente dall’Australia a sue spese, viene per il piacere di esserci.

Potrebbe interessarti anche