Antonella Elia e Pietro Delle Piane, ex gieffino: “Temptation Island? Copione già scritto, faranno finta di tradirsi”

28/07/2020 di Emanuela Longo

Antonella Elia e Pietro Delle Piane

Cosa accadrà dopo Temptation Island tra Antonella Elia ed il fidanzato Pietro Delle Piane? A dare una su personale interpretazione dei fatti in vista del gran finale del programma dei sentimenti che vede la coppia “Vip” tra i protagonisti di questa edizione è stato un ex gieffino, Antonio Zequila. L’ex concorrente nella medesima edizione del reality che ha visto protagonista la showgirl, Zequila si è lanciato in un pronostico relativo allo scenario sentimentale della coppia.

Antonella Elia e Pietro Delle Piane a Temptation Island: il commento di Antonio Zequila

Dopo il falò di confronto tra Antonella Elia e Pietro Delle Piane, cosa potrebbe davvero accadere? A renderlo noto è stato Zequila che ha commentato tra le pagine del settimanale Nuovo Tv:

Hanno già scritto il copione. Faranno finta di tradirsi, si lasceranno e poi, una volta usciti, si rimetteranno insieme progettando un matrimonio che non si farà mai.

Dunque per l’ex gieffino i due starebbero solo recitando una parte al solo scopo di rubare la scena alle altre coppie protagoniste:

Lavora in televisione da tanti anni, conosce bene i meccanismi e con il suo personaggio da oca giuliva riesce a essere un personaggio di rottura, che fa indubbiamente bene agli ascolti.

Zequila ci è andato giù pesante prospettando anche quello che ci sarebbe tra i due:

Si stanno usando a vicenda. Lui usa lei dal punto di vista lavorativo per avere visibilità e lei, invece, si aggrappa a lui perché non ha nessuno.

A quanto pare la delusione per l’atteggiamento di Antonella al GF Vip nei suoi confronti è ancora vive al punto da commentare senza peli sulla lingua:

L’ho trattata da amica, ma lei si è comportata come il cobra che non è un serpente ma una biscia fetente.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI