Tapiro ad Ambra, la sua agenzia dietro il post social della figlia? Interviene la manager

04/11/2021 di Emanuela Longo

Tapiro Ambra Angiolini

Il caso relativo al tapiro di Striscia la Notizia consegnato circa venti giorni fa ad Ambra Angiolini è destinato ad andare avanti. Il tg satirico di Antonio Ricci non molla la presa e tenta di smontare passo dopo passo le accuse rivolte, attaccando a sua volta l’attrice e la sua agenzia, ma quest’ultima è intervenuta dopo il servizio di ieri sera.

Tapiro ad Ambra: il commento della manager dopo le accuse di Striscia

Tra le tante accuse di Striscia, c’è quella secondo la quale il post social scritto da Jolanda Renga, figlia di Ambra e di Francesco Renga, vedrebbe in realtà lo zampino dell’agenzia della madre:

Ambra appartiene a un’agenzia che si chiama Notoria, perché notoriamente fa di tutto per la notorietà dei suoi adepti.

Così il neo conduttore Roberto Lipari ha introdotto l’argomento. A fargli eco ci ha pensato il Gabibbo che ha spiegato come secondo alcune fonti la lettera scritta dalla figlia sarebbe stata “organizzata nella sede dell’agenzia”.

A corredo di ciò, l’incursione di Staffelli nella sede dell’agenzia che oltre ad Ambra seguirebbe altri volti noti tra cui Michelle Hunziker, Daniele Bossari, Silvia Toffanin, Nicola Savino, Ilary Blasi e Aurora Ramazzotti. L’inviato si è recato nella sede di Notoria immortalando quello che a suo dire era il punto esatto in cui sarebbe stata scattata la foto poi postata da Jolanda:

Sì amici, la foto è stata fatta proprio qui. E’ qui, quindi, che hanno organizzato tutto. Le fonti avevano ragione! Non ci sono dubbi.

Ad intervenire su DavideMaggio.it è stata però l’agente Graziella Lopedota, a capo di Notoria, che ha prontamente commentato:

Sono talmente incredula che non ho niente da dire. La verità è che io, come al solito, consiglio sempre di non parlare, di non fare e non brigare e per la prima volta sono accusata di averlo fatto io. Non so che dire!

La manager ha anche spiegato di essere stata lei ad accogliere in sede Staffelli:

Non ci ha detto il perché era lì. Ha semplicemente ripreso i tanti tapiri che io ho in ufficio. Sono davvero incredula.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI