Resti umani vicino alla villa di Harry e Meghan Markle: la spiegazione è più semplice del previsto

03/06/2021 di Valentina Gambino

Harry e Meghan Markle

Ossa umane sono state ritrovate a soli 350 metri dalla villa di Santa Barbara, California, dove risiedono Harry e Meghan Markle, creando stupore e curiosità: ma la spiegazione è molto semplice.

Resti umani ritrovati vicino alla villa di Harry e Meghan Markle

“Resti umani ritrovati a pochi metri dalla villa di Los Angeles da 11 milioni di sterline del principe Harry e Meghan Markle”, in questo modo sensazionalistico è stata titolata la notizia diffusa dal The Sun.

La spiegazione, per fortuna, è molto semplice. Alcuni operai stavano lavorando in una tenuta in Riven Rock Road a Montecito (Santa Barbara) e, tra uno scavo e l’altro, hanno inavvertitamente dissotterrato delle ossa umane appartenute ad una persona adulta di piccole dimensioni.

Gli sceriffi di Santa Barbara hanno detto al Daily Mail che sono state trovate ossa molto vecchie durante la costruzione di una passeggiata panoramica su una strada vicina al complesso reale di Montecito da 15 milioni di dollari, hanno detto. I resti sembravano appartenere a un giovane adulto.

Questo è ciò che ha scritto il sito americano Page Six. I resti ritrovati, peraltro, sono molto antichi e potrebbero appartenere, addirittura, alla tribù Chumash, una popolazione nativa americana che si è stabilita in California 10.000 anni fa dal Canale di Santa Barbara.

Harry e Meghan Markle, quindi, non c’entrano assolutamente nulla con la faccenda. 

 

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI