Quello che (non) ho, da stasera su La7 la prima di tre puntate speciali con Fabio Fazio e Roberto Saviano

14/05/2012 di Emanuela Longo

Partirà questa sera, su La7, la nuova trasmissione prodotta da Endemol Italia, che vedrà al timone la collaudata coppia formata da Fabio Fazio e Roberto Saviano, protagonisti di Quello che (non) ho. Quella di stasera, sarà la prima di tre puntate speciali e consecutive che andranno in onda, in diretta, dalle Officine Grandi Riparazioni di Torino.

Il titolo della nuova trasmissione, anche questa volta, come accaduto in passato con Vieni via con me, è dichiaratamente ispirato ad un brano di Fabrizio De André. E proprio del programma evento di RaiTre, la trasmissione di La7 ne rappresenta il seguito, come commenta la coppia di conduttori:

Ci eravamo accorti che per la Rai quel programma era ingombrante, probabilmente i tempi non erano maturi. La7 con grande generosità ci ha accolto in questo seguito.

Nel corso di ciascuna delle tre puntate, ci saranno diversi ospiti chiamati a raccontarsi attraverso un viaggio fatto di parole, spesso in musica e del loro valore evocativo. A Otto e Mezzo, su La7, Fazio ha raccontato ciò che saranno le tre puntate speciali che lo vedranno nuovamente protagonista, in attesa del ritorno a fine settembre con la decima edizione di Che tempo che fa:

Saranno tre giorni di fila, come una sorta di Sanremo, in cui Roberto tornerà con i suoi racconti e abbiamo chiesto agli ospiti di portare una parola per ridefinirla. Siamo partiti dall’impressione che le parole abbiano perso molto del loro significato da parte di chi le adopera, quindi ridare il corretto significato e importanza può essere un modo per ricominciare per un buon inizio.

Come già accennato, nel programma ci sarà ampio spazio anche per il racconto in musica: ad occuparsene, nel corso di tutte e tre le puntate, sarà la cantante Elisa, ospite fisso della trasmissione, attraverso una serie di cover di canzoni leggendarie. Relativamente agli ospiti, stasera troveremo Pupi Avati, Pierfrancesco Favino, Gad Lerner, Marco Travaglio, Paolo Rossi, Ermanno Rea, Erri De Luca, Raphael Gualazzi e i Litfiba.

Tra le presenze in studio, anche Luciana Littizzetto, la quale, a margine della presentazione al Salone del Libro del programma Quello che (non) ho, ha commentato, con la consueta ironia che la caratterizza:

Nel programma non ci sarà una scrivania e per me questo è un grosso problema.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI