logo

Figli Sandra Milo, chi sono Deborah, Ciro e Azzurra: il suo più grande successo

di Emanuela Longo

Pubblicato il 2024-01-29

Sandra Milo, morta all’età di 90 anni, ha avuto una carriera e vita privata degne del grande schermo, ma possiamo affermare che il successo e l’amore più grande derivano dai suoi tre figli: Deborah, Ciro e Azzurra. Chi sono i figli di Sandra Milo Sandra Milo è stata una delle attrici più popolari del cinema …

Loading

Sandra Milo, morta all’età di 90 anni, ha avuto una carriera e vita privata degne del grande schermo, ma possiamo affermare che il successo e l’amore più grande derivano dai suoi tre figli: Deborah, Ciro e Azzurra.

Chi sono i figli di Sandra Milo

Figli Sandra Milo

Sandra Milo è stata una delle attrici più popolari del cinema italiano. Ha recitato in moltissimi film, guidata da registi che hanno fatto la storia della cultura cinematografica italiana e non. La vita di Sandra Milo è stata e continua a essere costellata di successi e amori: si è sposata quattro volte e ha avuto tre figli. 

Proprio i suoi tre figli, Deborah, Ciro e Azzurra, sono stati il suo successo più grande.

Deborah, nata nel 1963, è frutto dell’amore tra Sandra Milo e il produttore Moris Ergas. Oggi è una giornalista televisiva affermata e di lungo corso.

Ciro e Azzurra sono nati rispettivamente nel 1968 e nel 1970, frutto del matrimonio con Ottavio De Lollis. Ciro è diventato famoso nel 1990 per uno scherzo telefonico in diretta alla madre, scherzo diventato subito virale. Ha una moglie, Vanessa Ceccarini e un figlio Flavio Milo (in onore della mamma).

Azzurra, invece, ha cercato di seguire le orme della mamma cimentandosi nella carriera di attrice. La vita di Azzurra è stata molto particolare: ha avuto problemi di salute da bambina, è stata l’elemento chiave per la canonizzazione di Madre Maria Pia Mastena e sarebbe stata vittima di un attentato, da cui è uscita per fortuna indenne. Nel 1985, infatti, si trovava all’aeroporto di Fiumicino con i genitori durante una sparatoria che fece diverse vittime.

Potrebbe interessarti anche