“Chiara Maestà” a Sanremo 2023, i presunti capricci da diva di Chiara Ferragni: ecco cosa avrebbe richiesto

12/01/2023 di Valentina Gambino

Chiara Ferragni, Sanremo 2023

Primi capricci da diva per Chiara Ferragni a Sanremo 2023. Secondo quando apprende Davide Maggio, l’imprenditrice digitale da milioni di follower, avrebbe fatto delle richieste particolari che avrebbero fatto storcere il naso agli addetti ai lavori.

Chiara Maestà: i capricci da diva di Chiara Ferragni a Sanremo 2023

A giudicare dai primi ‘dietro le quinte’ intercettati, sembra che l’influencer di Cremona abbia iniziato a fare un po’ i capricci come una diva. Innanzitutto, la Ferragni pare non abbia alcuna intenzione di posare con le altre co-conduttrici della kermesse per i servizi fotografici di rito. Per lei, solo scatti in solitaria. Della serie: “Girls supporting girls but not co-hosts”.

Ma non sarebbe finita qui.

A quanto pare Chiara Ferragni avrebbe avanzato un’altra richiesta:

Chiara avrebbe chiesto una stanza tutta sua nei pressi della sala stampa, un ‘fortino extra omnes’ per rilassarsi prima del confronto con i giornalisti. Roba da ridere per chi conosce le tempistiche di quegli incontri nella città dei fiori e, più in generale, la frenesia di un tritacarne mediatico come Sanremo.

Fino al soprannome:

Addetti ai lavori e tecnici l’hanno già ribattezzata Chiara Maestà.

Intanto, forse per sviare l’attenzione, la Ferragni ha fatto sapere la decisione sul cachet: interamente devoluto in beneficenza (notizia tra rimbalzata tra i Big account di rito).

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI