logo

Chiara Ferragni, due aziende prendono posizione contro l’influencer: la clamorosa decisione

di Emanuela Longo

Pubblicato il 2024-01-27

Continua la fuga dei brand da Chiara Ferragni. Mentre da una parte si rincorrono le voci di una crisi in corso tra la Ferragni e Fedez, dall’altra non mancano le indiscrezioni sulla sua situazione lavorativa e sulla conseguente crisi del marchio dell’influencer. Tutto ciò dopo il cosiddetto Pandoro-gate che ha intaccato inevitabilmente l’impero Ferragnez.  Chiara …

Loading

Continua la fuga dei brand da Chiara Ferragni. Mentre da una parte si rincorrono le voci di una crisi in corso tra la Ferragni e Fedez, dall’altra non mancano le indiscrezioni sulla sua situazione lavorativa e sulla conseguente crisi del marchio dell’influencer. Tutto ciò dopo il cosiddetto Pandoro-gate che ha intaccato inevitabilmente l’impero Ferragnez

Chiara Ferragni, due aziende prendono le distanze

Chiara Ferragni

Altre due importanti aziende si aggiungono alla lista di quelle che hanno preso le distanze (e posizione) da Chiara Ferragni. Lo hanno fatto Safilo e Coca Cola ed adesso seguono anche Perfetti e Pantene.

Nel primo caso, l’azienda avrebbe chiesto il ritiro delle Daygum Insta White che vedevano fino ad oggi il logo dell’influencer, mentre dopo aver ricoperto per anni il ruolo di testimonial, Pantene avrebbe preso una decisione clamorosa. 

Lo ha fatto sapere Selvaggia Lucarelli in due Instagram Stories pubblicate nella giornata di oggi. Nella prima, Selvaggia scrive:

Perfetti chiede il ritiro degli stock gomme Chiara Ferragni nei Carrefour (e immagino anche negli altri punti vendita).

La Lucarelli prosegue:

Pantene ha chiesto a profumerie e supermercati di eliminare la grafica dei pannelli brandizzati Ferragni e di sostituirli con dei nuovi pannelli.

Potrebbe interessarti anche