Amber Heard contro Johnny Depp: “Minacciava di uccidermi, abusava fisicamente di me”, accuse choc

20/07/2020 di Emanuela Longo

Johnny Depp e Amber Heard

Il processo contro il tabloid The Sun, accusato da Johnny Depp di averlo definito “uno che picchiava le donne”, prosegue senza sosta a Londra ed aggiunge giorno dopo giorno dei tasselli choc in merito alla storia naufragata tra l’attore de Il Pirata dei Caraibi e l’ex moglie Amber Heard. Nel corso del procedimento, proprio la Heard ha consegnato all’Alta Corte una dichiarazione scritta in cui non solo conferma i presunti abusi subiti dall’ex marito ma spiega anche di aver subito ripetute minacce di morte.

Amber Heard contro Johnny Depp: accuse choc su presunti abusi

Le dichiarazioni di Amber Heard contro Johnny Depp evidenziano la complessità del caso, dove ciascuna delle due parti continua a lanciarsi accuse pesantissime. Le ultime arrivano proprio da parte dell’attrice, come riferisce la stampa britannica:

Alcuni incidenti sono stati così gravi che ho temuto di essere uccisa intenzionalmente o solo perché, avendo perso il controllo, si era spinto troppo oltre. Ha esplicitamente minacciato di uccidermi molte volte, soprattutto alla fine della nostra relazione.

Amber avrebbe raccontato dell’ossessione di Depp nei confronti del suo aspetto fisico e nel corso della loro relazione non sarebbero mancati i commenti sessisti dell’uomo anche solo per gli abiti indossati dalla Heard. L’attrice avrebbe parlato di vari episodi di abuso fisico che includeva “pugni, schiaffi, calci, colpi alla testa e soffocamento”. Quindi avrebbe proseguito:

Mi tirava i capelli spingendomi a terra e mi lanciava contro degli oggetti, in particolare vetri di bottiglie.

Dopo le violenze, avrebbe spiegato la Heard, l’attore era solito scusarsi attribuendo la colpa delle sue azioni al suo alter ego, “il mostro”.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI