Scomparsa, anticipazioni

Scomparsa, anticipazioni fiction 20 novembre: Vanessa Incontrada torna su RaiUno, trama e info streaming

Questa sera, lunedì 20 novembre, RaiUno sfida il Grande Fratello Vip piazzando nella prima serata una nuova fiction, Scomparsa. Vanessa Incontrada interpreta Nora, un’affascinate madre single che dopo essersi trasferita a San Benedetto del Tronto con Camilla, la sua piccola ormai diventata una ragazzina, si trova a vivere il più grande incubo per un genitore: la scomparsa di un figlio. Camilla infatti una sera non torna a casa e sparisce nel nulla insieme ad un’amichetta. Ad indagare sul caso è il vice questore Giovanni Nemi (Giuseppe Zeno). Una vicenda che si rivelerà particolarmente complessa e che porterà alla luce relazioni clandestine e segreti inconfessabili nascosti sotto l’apparente monotonia della vita di provincia. Ecco le anticipazioni della prima puntata e le informazioni sulla visione in streaming.

Scomparsa, anticipazioni 20 novembre 2017

È primavera a San Benedetto del Tronto, cittadina affacciata sull’Adriatico in cui Nora Telese (Vanessa Incontrada), psichiatra infantile, e la figlia adolescente Camilla (Eleonora Gaggero) si sono trasferite da pochi mesi, da Milano. Le due hanno un rapporto di grande amicizia e complicità, dovuto sia al fatto che Nora ha cresciuto la figlia da sola, sia al carattere maturo e responsabile di Camilla, una ragazza che non ha mai causato alla madre alcun tipo di problema. Nella cittadina marchigiana hanno trovato entrambe la loro dimensione e la loro vita scorre serena fino a quando, la notte della festa del liceo, Camilla e la sua amica del cuore Sonia (Pamela Stefana) non fanno ritorno a casa.

La mattina seguente, dopo essersi resi conto dell’assenza delle figlie, sia Nora che i genitori di Sonia, Fausto (Luigi Di Fiore) e Marianna Iseo (Fiorenza Tessari), gestori di un noto hotel sul lungomare di San Benedetto, si rivolgono alla polizia locale. Le due ragazze sembrano essere sparite nel nulla. A capo delle indagini c’è il vicequestore aggiunto Giovanni Nemi (Giuseppe Zeno). Nora non si dà pace per la scomparsa della figlia, sente che le è successo qualcosa di brutto perché sa che la figlia non la farebbe mai stare così in apprensione per una bravata. I suoi sospetti vengono alimentati dal ritrovamento della borsa di Camilla in un campo poco fuori San Benedetto.

Come è finita fino a lì? La donna decide di ripercorrere gli spostamenti della figlia, cercando di parlare con chi possa aver visto o parlato con le due ragazze. Il primo nome a insospettirla è quello di Arturo Trasimeni (Saul Nanni) detto “Armadillo”, un ragazzo che non gode di buona reputazione in città per le sue cattive frequentazioni e che sembra essere il fidanzato di Camilla. Si viene inoltre a scoprire che probabilmente quella sera le due ragazze avevano fatto uso di droghe.

I racconti che Nora sente su Camilla la gettano in uno stato di profonda confusione, sembrano non corrispondere alla ragazza con la testa sulle spalle di cui si è sempre fidata. Di lì a breve anche il cellulare di Sonia viene ritrovato, portando alla luce nuovi indizi ed eventuali sospettati. A complicare la situazione, arriva la telefonata in una stazione radio locale di un uomo che, senza rivelare la sua identità, chiede di parlare con Nora dandole appuntamento telefonico per il giorno seguente. Nora pensa che l’uomo potrebbe avere informazioni sulla figlia e inizia a temere il peggio.

Scomparsa, anticipazioni 20 novembre: info streaming

In riferimento alla visione in streaming della prima puntata di Scomparsa di questa sera, ricordiamo che su RaiPlay sarà possibile vedere la ‘diretta’ della fiction TV in concomitanza con la messa in onda su Rai1, mentre a partire a poche ore di distanza dalla messa in onda in televisione, sul sito RaiPlay e nella relativa sezione On Demand sarà disponibile la replica streaming.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *