Palinsesti La7 autunno 2013 tra conferme e novità: 10 prime serate a Mentana; Crozza da ottobre; Cristina Parodi resta

Anche La7, la rete di Urbano Cairo, ha presentato questa mattina i suoi nuovi palinsesti autunnali in vista della prossima stagione televisiva. La linea editoriale di La7 non cambia, e la conferma arriva dallo stesso Cairo, che tranquillizza così quanti avevano manifestato ultimamente alcune perplessità. Tante conferme ma anche qualche novità ed ovviamente i nuovi arrivi annunciati nei giorni passati. Dalla prossima stagione tv ritroveremo saldi al loro posto, le colonne portanti della rete, a partire da Michele Santoro che tornerà con il suo Servizio Pubblico dal 26 settembre; Lilli Gruber con Otto e mezzo andrà in onda dal prossimo 9 settembre (sabato incluso); Corrado Formigli con Piazza Pulita in onda anche lui dal 9 settembre e Daria Bignardi che farà ritorno con Le invasioni barbariche solo a partire dalla prossima primavera.

Presente anche Maurizio Crozza, che da ottobre avrà un nuovo programma tutto suo in onda nella prima serata del venerdì. Per quanto riguarda l’informazione di La7, Enrico Mentana è ovviamente riconfermato alla guida del Tg di rete, ma per lui ci sono in arrivo anche dieci prime serate da dedicare all’approfondimento. Relativamente alle novità, come ben sappiamo avremo due nuovi volti, Salvo Sottile e Gianluigi Paragone, rispettivamente ex conduttori di Quarto Grado e L’ultima parola, che abbandonano quindi Mediaset e Rai per approdare felicemente a La7. Chi invece va via, al termine del contratto, Benedetta Parodi, che trasloca verso Real Time.

Resta invece su La7 la sorella Cristina, in merito alla quale Cairo ha commentato: “Per Cristina Parodi, che è ancora con noi, stiamo cercando di trovare un programma adatto. Quello che faceva non funzionava e non aveva senso continuare”. Mentre su Gad Lerner: “Lerner tornerà quando ci sarà la possibilità e la necessità di un programma stile Infedele 2.0 e poi ora è impegnato su Laeffe e gli faccio i miei migliori auguri. Non è andato via per una questione di soldi, ve lo posso assicurare”.

Passiamo ora all’intrattenimento, in merito al quale segnaliamo, da settembre, due prime tv free: la nona stagione di Grey’s Anatomy (al martedì) e In treatment, con Sergio Castellitto. Il grande cinema ci attende invece nella prima serata del mercoledì e contempla importanti titoli tra cui he Social Network e A sangue freddo.

In merito all’arrivo dei due “mastini”, Urbano Cairo ha commentato: “Sottile e Paragone, possono allargare il target e il pubblico. L’arrivo di Salvo Sottile, infatti, ci consente di coltivare un pubblico femminile (ho visto i dati di Quarto Grado, il 70% degli spettatori è composto da donne) e questo è importantissimo dal punto di vista pubblicitario, mentre Paragone sta facendo un programma innovativo nel settore dei talk, non l’ho preso per la sua colorazione politica, ma per fare un talk diverso”.

Smentita la voce di una possibile vicedirezione a Sottile: “Sottile è un talento, lui è versato nella cronaca, non abbiamo ancora parlato del programma ma lo faremo nelle prossime ore. Non sarà coinvolto nel tg, non affiancherà Mentana, è venuto per fare altro”. Infine, in merito al destino di In Onda, dopo il passaggio di Telese a Mediaset, Cairo ha concluso: “Non sono particolarmente affezionato a questo programma, si può pure cambiare”.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *