La prova del cuoco: Antonella Clerici rischia la querela, ma poi risolve con un invito in TV

Antonella Clerici questa volta ha rischiato grosso, ma, furbetta come non mai, ha raggirato l’ostacolo con un uso leggermente personale della TV per salvarsi da una situazione davvero imbarazzante. Tutto accadde nel 2011 (no, non vi sto raccontando una favoletta per farvi addormentare) quando durante il consueto appuntamento con La prova del cuoco affermò di aver cenato a Palermo, nel noto ristorante Charleston di Mondello la cui terrazza si affaccia praticamente in mare.

Posto suggestivo, molto, ma ad Antonella evidentemente non era piaciuto il cibo, tanto da affermare in diretta TV: “Peccato, un posto così bello, si mangia così da schifo”. La ristoratrice palermitana Maria Grazia Glorioso però, di fronte a quelle parole decise di non passarci sopra denunciando la regina dei fornelli per diffamazione. Storia però archiviata. Volete sapere come? Nella maniera più triste che possa esistere: usare il mezzo pubblico (la TV di stato) per fini personali e invitando per due volte i titolari del Charleston in trasmissione.

A quanto pare questa scelta è nata dai legali delle parti, che hanno trovato questo singolare modo per concludere la questione e metterci sopra un punto definitivo. Lo chef del ristorante in questione è quindi stato invitato per cimentarsi in diretta TV ai fornelli della trasmissione culinaria più famosa d’Italia.

Un accordo conveniente per entrambi le parti, non trovate? Resta comunque non esattamente carino, l’uso del mezzo pubblico per scivolare fuori da una situazione spinosa che avrebbe dovuto trovare risoluzione lontana dalle telecamere.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *