The Voice 2016, prime anticipazioni: Dolcenera new entry al posto di Morgan, ecco gli altri giudici

15/12/2015 di Emanuela Longo

Il talent show di RaiDue, The Voice of Italy, in vista della nuova edizione in partenza nel 2016 sembra aver trovato il suo cast definitivo dal punto di vista dei giudici. Di recente è stata resa ufficiale anche l’uscita di scena di Piero Pelù, che ne ha dato notizia su Facebook riservando anche qualche piccola polemica in merito al futuro discografico dei concorrenti. Tornando ai giudici, un nome ha sorpreso un po’ tutti, soprattutto alla luce delle sue recenti dichiarazioni sull’impatto che la tv ha avuto su di lei.

Giudici The Voice 2016: ecco chi sono

Nei giorni scorsi si era parlato con sempre maggiore insistenza dell’arrivo di Morgan pronto a sedersi su una delle poltrone di The Voice 2016. Insieme ai Bluvertigo, Marco Castoldi prenderà parte al prossimo Festival di Sanremo 2016 ma non sarà stato questo impegno ad allontanarlo dal talent di RaiDue poiché a prendere il suo posto è spuntato il nome di un’altra artista che rivedremo sul palco dell’Ariston: Dolcenera.

Ad affiancare Dolcenera, altre due new entry ed un gradito ritorno. Stiamo parlando di Max Pezzali, Emis Killa e Raffaella Carrà. Mentre i primi due, al pari di Dolcenera riusciranno a catalizzare l’attenzione del pubblico più giovane della seconda rete pubblica, la Carrà rappresenterà il grande ritorno nel talent dopo l’ultima edizione che l’ha vista assente.

In merito ad Emis Killa, come sottolinea anche Il Fatto Quotidiano, il rapper l’ha spuntata sulla collega Baby K, a sua volta reduce dall’enorme successo musicale estivo in coppia con Giusy Ferreri. Il rientro di Raffaella Carrà, infine, potrebbe dipendere secondo voci di corridoio, da questioni contrattuali e dal fallimento di Forte Forte Forte.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI