Paolo Villaggio è morto: addio al celebre Fantozzi dalla comicità tagliente

È morto a Roma all’età di 84 anni Paolo Villaggio, protagonista della storia del cinema e dello spettacolo italiano. Nato a Genova nel 1932, con la sua comicità tagliente e spietata ha segnato non solo il mondo del cinema (con la figura inimitabile del ragionier Ugo Fantozzi e decine di altri film immensamente popolari) ma anche della televisione, della radio e della letteratura.

E’ morto Paolo Villaggio, aveva 84 anni: Fantozzi e la carriera

La sua carriera cinematografica inizia nel 1968 con Eat it ma è grazie a Fantozzi nel 1975 che il suo nome e il suo volto vengono cementati per sempre nell’immaginario collettivo. Tratto dal suo best seller del 1971, il film darà vita a una saga che proseguirà per una decina di pellicole fino al 2009. Nel frattempo Villaggio interpreta innumerevoli altre commedie in cui ripropone varianti della sua impietosa maschera italiana, ma anche film di grandi registi come Fellini (La voce della Luna gli porta un David di Donatello, Ferreri e Olmi. Nel 1992 riceve il Leone d’Oro alla Carriera alla Mostra del Cinema di Venezia. Leggi di più a proposito di Paolo Villaggio è morto: addio al celebre Fantozzi dalla comicità tagliente