Pechino Express 2017, anticipazioni: Costantino Della Gherardesca, “Antonella Elia e Jill Cooper sono spettacolari”

07/09/2017 di Emanuela Longo

Manca meno di una settimana all’esordio della nuova entusiasmante stagione di Pechino Express 2017. Nuove coppie ma un solo conduttore ben noto: Costantino Della Gherardesca. Il narratore della nuova avventura on the road in onda su RaiDue dal 13 settembre, si è raccontato in una intervista rilasciata al portale Gay.it, nel corso della quale ci ha svelato alcune interessanti novità sull’edizione, sempre più giovane, social e super friendly. Ovviamente non è mancata qualche chicca sui nuovi concorrenti in gara, sebbene i nomi noti siano scarsi. “Ci sono in realtà molti nomi noti, ma ad un pubblico non televisivo”, ha chiarito Costantino.

Pechino Express 2017, anticipazioni: dai concorrenti alle prove

La sesta edizione di Pechino Express, dunque, sarà indirizzata soprattutto ad un pubblico giovane: “Abbiamo deciso di non essere solipsistici e di aprire verso il mondo che vivono i ragazzi che seguono Pechino Express, abbiamo cercato di fare qualcosa di nuovo e soprattutto pulito che differenzi il programma in modo netto rispetto ai reality di emittenti private”, ha spiegato il padrone di casa.

Ma passiamo subito ai concorrenti. Partiamo da Marcelo Burlon, del quale Costantino dice: “E’ un uomo che si è fatto da solo, molto tenace ed atletico. Non è cresciuto in mezzo al foie gras e le bottiglie di Chateau d’Yquem. Anche se è decisamente più ricco di me, è molto più alla mano, molto più democratico”. E su Michele Lamanna? “E’ molto più buono nonché molto meno spartano di Marcelo, è un vero modaiolo. Sarà difficile per lui affrontare il disagio, la sporcizia, i ratti e gli insetti”, ha anticipato Della Gherardesca.

A promettere scintille sono però Antonella Elia e Jill Cooper: “Le #caporali sono spettacolari. Jill è una fitness guru cristiana nata a Wichita, ed è feroce. Antonella è incredibile perché vede il mondo con gli occhi di una 14enne, ed ha una forte carica emotiva”, ha rivelato.

La vera novità dell’edizione di Pechino Express 2017 sarà caratterizzata proprio dai luoghi. Come spiega Costantino, infatti, dopo un inizio molto simile a quello che ha caratterizzato le precedenti edizioni, con avversità comuni, ecco che la situazione di ribalterà. “I viaggiatori si troveranno ad attraversare due luoghi molto più ricchi e tecnologicamente evoluti dell’Italia: Taiwan e il Giappone”. E sulle nuove prove ha rivelato: “Fisicamente sarà molto difficile, d’altronde il senso di Pechino Express per i viaggiatori è proprio quello di confrontarsi con i propri limiti fisici e psicologici. E superarli”.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI