logo

La malattia di Gabriella Labate, la sfida di salute della moglie di Raf

di Valentina Gambino

Pubblicato il 2024-02-04

Gabriella Labate, nota showgirl e moglie del cantante Raf, ha affrontato una sfida di salute molto difficile: scopriamo tutte le informazioni sulla sua malattia. La Malattia di Gabriella Labate Gabriella ha avuto una trombosi alla vena cava, la vena che va diretta nel cuore. Dopo il ricovero, la diagnosi choc: la donna aveva una massa …

Loading

Gabriella Labate, nota showgirl e moglie del cantante Raf, ha affrontato una sfida di salute molto difficile: scopriamo tutte le informazioni sulla sua malattia.

La Malattia di Gabriella Labate

La malattia di Gabriella Labate, la sfida di salute della moglie di Raf

Gabriella ha avuto una trombosi alla vena cava, la vena che va diretta nel cuore. Dopo il ricovero, la diagnosi choc: la donna aveva una massa grande sia all’utero che sull’ovaio destro. I medici le hanno riferito che andava asportata subito.

Gabriella ha trovato il coraggio di parlare della sua malattia, una patologia rara. Ha condiviso la sua esperienza nel romanzo “Nudi”, in cui ha parlato di sé stessa senza filtri. 

Ha descritto la sua malattia come “il mio Mostro” e ha parlato della cicatrice enorme che le è rimasta.

Il Sostegno di Raf

Durante tutto il percorso, Gabriella non è stata mai sola. Il marito Raf, nome completo Raffaele Riefoli, è stato al suo fianco in ogni momento. Ha vissuto con lei, notte e giorno, al decimo piano del Policlinico Gemelli per mesi.

Come lo ha scoperto

Ospite di Verissimo lo scorso anno, Labate aveva detto:

L’ho scoperto in un modo veramente inaspettato. Io ad un certo punto sento uno strappo dentro. Stavo parlando normalmente ma qualcosa mi ha detto: ‘Fatti vedere’. Allora ho pensato di fare la spesa ma poi mi vado a far vedere da una mia carissima amica ecografista.

Passandomi l’ecografo dietro il fianco mi dice di stare ferma perché c’era qualcosa che non andava. In sostanza mi ricoverano d’urgenza per una trombosi della vena cava che va diretta al cuore. Quindi io avevo questa trombosi attaccata all’atrio. Ma io ero così, non mi accorgevo di nessuno. Al Policlinico Gemelli, con tac, esami con contrasto, mi dicono che purtroppo non era il solo problema perché avevo anche questa massa grande sia all’utero che sull’ovaio destro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gabriella Labate (@gabriellalabate)

Potrebbe interessarti anche