logo

“Ma non tutta la vita” dei Ricchi e Poveri: ecco il testo della canzone di Sanremo 2024

di Valentina Gambino

Pubblicato il 2024-02-05

“Ma non tutta la vita”, il testo della canzone dei Ricchi e Poveri a Sanremo 2024. E’ un brano pop dance, tutto da ballare e senza alcuna vergogna. «Dammi retta, scendi adesso in pista» cantano Angelo e Angela, per raccontare la voglia di prendere al volo la possibilità di un amore prima che sia troppo …

Loading

“Ma non tutta la vita”, il testo della canzone dei Ricchi e Poveri a Sanremo 2024. E’ un brano pop dance, tutto da ballare e senza alcuna vergogna. «Dammi retta, scendi adesso in pista» cantano Angelo e Angela, per raccontare la voglia di prendere al volo la possibilità di un amore prima che sia troppo tardi: «Tanto lo sai che ti aspetto, ma non tutta la vita». Impossibile non fischiettarla dopo il primo ascolto.

“Ma non tutta la vita”, testo della canzone dei Ricchi e Poveri a Sanremo 2024

ricchi e poveri testo sanremo

Di Sanremo conoscono ogni angolo: «In 13 partecipazioni abbiamo dormito in 13 hotel diversi, sempre con camere silenziosissime per riposare bene di notte» raccontano Angela e Angelo dei Ricchi e Poveri.

“Ma non tutta la vita” – Ricchi e Poveri – Testo

Che confusione il sabato
È quasi peggio di quello che dicono, con te però
C’è un non so che di magico
C’è un non so che, c’è un non so che bellissimo
Dimmi quando arrivi così ti tengo il posto
Prendo già da bere, i tuoi gusti li conosco
Entra che ho lasciato il tuo nome all’ingresso
Tanto in giro da sola non resto
Anche la più bella rosa diventa appassita
Va bene, ti aspetto, ma non tutta la vita
Ti giri un momento la notte è finita
Le stelle già stanno cadendo
Dammi retta scendi adesso in pista
Gira, gira, girerà la testa
Non ti vedo, dove sei finita
Tanto lo sai che ti aspetto, ma non tutta la vita
Tanto lo sai che ti aspetto, ma non tutta la vita
Lo sanno tutti che, il tempo vola via
Neanche te ne accorgi, che giorno siamo oggi
Soffriamo tutti un po’ di mal di mare e nostalgia
È tutto un fuggi e mordi, un metti e dopo togli
Vedo nei tuoi occhi quello sguardo che conosco
E sul collo hai l’impronta del mio rossetto rosso
Te l’avevo detto che dovevi fare presto
Perché in giro da sola non resto
Anche la più bella rosa diventa appassita
Va bene, ti aspetto, ma non tutta la vita
Ti giri un momento la notte è finita
Le stelle già stanno cadendo
Dammi retta scendi adesso in pista
Gira, gira, girerà la testa
Non ti vedo, dove sei finita
Tanto lo sai che ti aspetto, ma non tutta la vita
No, no, no, no, non senti un brivido
Non pensarci, no, solo vivilo
Fino a che si può, fino all’ultimo
Tanto lo sai che ti aspetto, ma non tutta la vita
Anche la più bella rosa diventa appassita
Va bene, ti aspetto, ma non tutta la vita
Ti giri un momento la notte è finita
Le stelle già stanno cadendo
Dammi retta scendi adesso in pista
Gira, gira, girerà la testa
Non ti vedo, dove sei finita
Tanto lo sai che ti aspetto, ma non tutta la vita

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ricchi e Poveri (@ricchiepoveriofficial)

Potrebbe interessarti anche