Andrea Camilleri, arresto cardiaco: gravissime condizioni, ricoverato a Roma

17/06/2019 di Valentina Gambino

Andrea Camilleri, il papà de Il Commissario Montalbano, ricoverato a Roma in condizioni gravissime dopo un arresto cardiaco

Andrea Camilleri, padre del Commissario Montalbano, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santo Spirito di Roma. Lo scrittore 93enne è stato trasportato nel nosocomio romano stamattina per un arresto cardiaco ed è in gravi condizioni. Qualche giorno fa ha raccontato a Circo Massimo, su Radio Capital, della sua vita “Non ho paura di niente, neanche della morte. Non ho rimpianti. Ho avuto una vita fortunata. Il ricordo più bello? Non ha dubbi: Il giorno in cui mi sono sposato. Fu il giorno più allegro della mia vita, con incidenti incredibili”.

Andrea Camilleri ricoverato per un arresto cardiaco: è in gravi condizioni

Andrea Camilleri ha appena pubblicato “Il cuoco dell’Alcyon” (Sellerio), il trentesimo romanzo con protagonista Montalbano: “Ho avuto l’idea qualche anno fa, quando vidi una strana barca nel porto di Porto Empedocle”, racconta lo scrittore a Circo Massimo, su Radio Capital, “è un libro nato da un soggetto cinematrografico, per questo è un po’ americano”.

Con il commissario, Camilleri dice di avere un rapporto di amore e odio: “Lo amo perché m’ha portato il successo, lo odio perché in realtà mi ricatta”. E in cantiere c’è già il volume numero trentuno: “È già in cottura”, rivela, “È la storia di due fratelli che si odiano e uno escogita un modo spaventoso per vendicarsi”.

Il commissario Montalbano: nuovi episodi nel 2020

Nel 2020 andranno in onda tre nuovi episodi de Il commissario Montalbano: il primo si intitola La rete di protezione e vede il burbero Salvo alle prese con il mondo – per lui nuovo – dei social network mentre la sua Vigata è in subbuglio a causa dell’arrivo di una troupe svedese che vuole girare una fiction proprio in loco. Il secondo si intitola Il metodo Catalanotti e parte da una rocambolesca fuga di Mimì Augello dopo l’ennesima notte trascorsa con una delle sue amanti. Infine c’è anche Salvo amato Livia mia, un mix di racconti il cui focus è la relazione tra Montalbano e la sua Livia.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI