Alec Baldwin spara sul set e uccide direttrice di fotografia, regista è grave: “pistola caricata a salve”

22/10/2021 di Emanuela Longo

Alec Baldwin

Tragedia sul set del film Rust: l’attore Alec Baldwin ha sparato ed ucciso la direttrice di fotografia, ferendo il regista con la pistola di scena caricata a salve. Sull’incidente mortale sono in corso le indagini della polizia. A riportare quanto accaduto è RaiNews che riferisce quanto emerso dal set, dove le riprese di una sparatoria si sono concluse nel peggiore dei modi.

Alec Baldwin spara sul set: uccide direttrice fotografia, ferito regista

Ad esplodere due colpi sul set del film western Rust, appena fuori da Santa Fe, negli Usa, è stato Alex Baldwin, ignaro del fatto che la pistola di scena fosse caricata con proiettili veri. Ad essere colpita mortalmente è stata Halyna Hutchins, direttrice della fotografia di 42 anni, dichiarata morta all’arrivo presso lo University of New Mexico Hospital.

Ferito anche il regista, il 48enne Joel Souza, trasportato al Christus St. Vincent Regional Medical Center dove sarebbe giunto in “condizioni critiche”. Attualmente sarebbe ricoverato in terapia intensiva.

Dopo la tragedia le riprese della pellicola sono state prontamente interrotte mentre Baldwin si è recato spontaneamente presso la polizia per tuti i chiarimenti del caso. Nessun commento da parte dell’attore, mentre un portavoce ha rilasciato delle brevi dichiarazioni sulla pistola di scena con colpi caricati a salve, asserendo che avrebbe “funzionato male”.

La produzione si è difesa asserendo che l’arma doveva essere caricata a salve ed è strano che abbia potuto uccidere. Il portavoce dello sceriffo, Juan Rios, ha svelato che gli inquirenti procedono con le indagini sul tipo di proiettile. “Questa indagine rimane aperta e attiva”, ha dichiarato, aggiungendo che “non sono state presentate accuse in relazione all’incidente” e che “i testimoni continuano a essere interrogati dagli investigatori”.

Foto da Twitter

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI