Zelig, Vanessa Incontrada su Paola Cortellesi: “è la scelta migliore che potessero fare”

30/08/2010 di Emanuela Longo

Vanessa Incontrada

Non solo i suoi fedelissimi sostenitori dovranno abituarsi all’idea di rivedere Zelig senza Vanessa Incontrada, sostituita da Paola Cortellesi alla conduzione dello show comico, al fianco dell’ever green Claudio Bisio, ma anche la stessa showgirl, nonostante il lavoro la terrà parecchio impegnata nei prossimi mesi, continua a pensarci.

Nonostante il dispiacere di cedere il posto e il magone che probabilmente la coglierà quando rivedrà il suo ex partner sul lavoro al fianco di un’altra conduttrice, Vanessa, sulle pagine della rivista GQ ha dato la sua benedizione in merito alla presenza della Cortellesi:

Quando ho deciso di andar via mi dicevo: ‘A chi le darò le chiavi di casa?’. Speravo che facessero una scelta giusta, e Paola Cortellesi è la scelta migliore che potessero fare, perché lei è una delle poche artiste che stimo veramente, completa, e può dare tanto a Zelig, in maniera totalmente diversa rispetto a me, perché io e lei siamo come il cioccolato e la vaniglia. Le auguro di essere accolta come hanno accolto me il primo anno.

Ma come mai la giovane e brava Incontrada ha deciso di mollare Zelig e dedicarsi ad altro?

L’ex conduttrice ha ammesso di aver dovuto rinunciare a varie altre proposte perché impegnata con lo show comico, con la conseguente riduzione anche dell’entusiasmo iniziale che la contraddistingueva inizialmente, situazione che le è pesata non poco fino alla sua decisione finale.

Eppure, non nega il sentimento di dispiacere che proverà alla vista della nuova coppia Bisio-Cortellesi:

Io so già che quando vedrò Claudio con Paola starò male. In fondo ho dato le chiavi di casa mia a un’altra persona.

Intanto, nuove proposte lavorative per Vanessa pare siano già giunte, senza tuttavia avere risposta positiva dalla stessa, al momento impegnata con le riprese del thriller tv, I cerchi nell’acqua.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI