X Factor, Marco Mengoni dice la sua sui nuovi giudici e parla del suo rapporto con Morgan

02/09/2010 di Laura Errico

A pochi giorni dall’inizio di X factor 4, che partirà il 7 settembre, Marco Mengoni, vincitore dell’ultima edizione del talent show di RaiDue, esprime un suo parere sui giudici che quest’anno saranno chiamati ad aiutare e a valutare i nuovi concorrenti.

Elio è un genio. Enrico Ruggeri è un grande autore di testi, era con me dietro le quinte dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. La Maionchi è un’esperta, mentre Facchinetti è un genio pazzo, lo adoro. L’unica che non conosco è la Tatangelo, ma ha dalla sua la giovane età e questo per lei potrebbe essere la marcia in più,

ha commentato Marco Mengoni sulle pagine del Tv, Sorrisi e Canzoni.

Ha poi chiarito i suoi rapporti con Morgan, che prima è stato il suo maestro ad X Factor e poi lo ha accusato di plagio.

Tra noi ci sono state delle incomprensioni. Le nostre strade hanno preso direzioni diverse. Per ciò che mi riguarda non ho mai detto nulla di male contro di lui. Non dimentico che mi ha aiutato molto,

ha affermato il cantante, che ha poi aggiunto:

Grazie all’educazione che ho ricevuto dai miei genitori penso che prima o poi lo chiamerò, magari alla fine del tour, anche se sarò stremato. Io comunque non serbo rancore, del resto non l’ho mai attaccato.

Nell’ambito dell’intervista Marco Mengoni ha anche detto che rifarebbe il talent show, però se non lo avessero preso non gliene sarebbe “fregato nulla”.

Che consiglio dà ai concorrenti di X Factor 4 per aggiudicarsi la vittoria?

Essere sempre se stessi, sinceri, liberi da qualsiasi condizionamento.

COMMENTI