X Factor 4, Mara Maionchi: “Sentiamo la mancanza di Morgan”

18/09/2010 di Laura Errico

Dopo l’inizio della quarta edizione del talent show X Factor, che quest’anno ha visto tante polemiche contro Anna Tatangelo e varie liti (l’ultima è quella tra Nevruz Joku da una parte e Dorina Leka, o per meglio dire tutti i concorrenti della trasmissione, dall’altra), Morgan aveva dichiarato all’ Espresso di essere contento di non essere stato chiamato per fare il giudice:

Sono contento di esserne uscito. Non era elegante tornarci dopo avere vinto tre volte di fila. Anche se non mi scelsero per la competenza musicale, perchè  in Rai non conta altrimenti Augias sarebbe direttore generale e Beha al Tg1.

Anche se Morgan sembra felice di non essere ritornato a lavorare nel programma della seconda rete Rai, Mara Maionchi assicura che la mancanza di Marco Castoldi si sente molto.

Certo che sentiamo la mancanza di Morgan,

assicura la produttrice discografica durante l’inaugurazione al grattacielo Pirelli della mostra “Qualcosa in più della speranza” per la lotta contro l’Aids.

E passa subito a spiegare quali sono le motivazioni per cui si percepisce molto l’assenza di Morgan:

Sentiamo la mancanza di Morgan per tantissimi motivi. Prima di tutto perchè lui è un signore che conosce la musica, che ha un eloquio fantastico e che racconta cose interessanti.

Conclude il discorso sull’ex giudice del talent show di RaiDue condotto da Francesco Facchinetti con un augurio ed un incoraggiamento per Marco Castoldi:

Morgan ha avuto un momento di stop, ma è un uomo giovane e ha tutte le possibilità di ritornare alla ribalta in mille altri modi.

COMMENTI