X Factor 4: la copertina di Sorrisi con i quattro giudici e tutte le novità del talent

06/07/2010 di Emanuela Longo

“Troveremo il Vasco del 2010”, titola così la copertina dell’ultimo numero del settimanale di Alfonso Signorini, Tv, Sorrisi e Canzoni da oggi in edicola. Protagonisti, i quattro giudici anticipati e ampiamente confermati, della quarta edizione del talent musicale di RaiDue, X Factor ed, ovviamente, il giovane conduttore Francesco Facchinetti.

E’ lo stesso Facchinetti a firmare l’intervista presente all’interno e rivolta a Mara Maionchi, Elio, Anna Tatangelo ed Enrico Ruggeri, ormai pronti ad approdare dietro il banco dei giurati.

Intanto, ieri si è tenuta la prima conferenza stampa nel corso della quale sono state presentate le novità della trasmissione. Quattro giudici per altrettante categorie -Under 25 donne, Under 25 uomini, Over 25 e Gruppi vocali-; spazio soprattutto ai talenti più giovani (sei in totale), mentre un componente in meno per le altre due categorie (non più quattro ma tre).
Notizia importante, la data di partenza: il prossimo 9 settembre e per tredici settimane.
Il vincitore della quarta edizione, si accaparrerà il contratto discografico con una Major, ma non si sa ancora se avrà la stessa fortuna di Marco Mengoni, ovvero l’approdo automatico a Sanremo.
Si punta anche su nuovi vocal coach, che saranno molto più televisivi rispetto ai loro predecessori.

Intanto, il talent punta proprio sulla giovane Tatangelo:

E’ volutamente un personaggio un po’ glamour e gossippato che non arriva sempre bene al pubblico. E’ lei l’incognita e abbiamo visto che sta dalla parte dei ragazzi, prende posizioni, è giovane, madre e intelligente. Se trasmetterà al pubblico ciò che ha trasmesso noi, sarà la vittoria dell’edizione,

ha dichiarato Facchinetti, che ha anche confermato l’intenzione di lavorare per un ritorno sulle scene dell’amico Morgan.

Sulle pagine di Sorrisi, invece, ognuno dei quattro giudici ha espresso il suo pensiero: Enrico Ruggeri, il più introverso del gruppo, si augura di riuscire a trovare un vero talento in grado di vendere dischi anche fra dieci anni; la Tatangelo è alla ricerca di emozioni e sintonia; per Elio, il quartetto di giudici rappresenta il “top”.

Restiamo in attesa di vederli ufficialmente all’opera!

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI