X Factor 4, Benedetta Mazzini su Anna Tatangelo: “Dovrebbe sfruttare l’opportunità di poter lavorare con Elio”

10/09/2010 di Emanuela Longo

Benedetta Mazzini

Dopo essere stata impegnata al cinema, in teatro e come guida nei safari africani, la secondogenita della grande cantante Mina, Benedetta Mazzini, si è ributtata nel suo ruolo di opinionista del talent show musicale di RaiDue, X Factor, partito ufficialmente lo scorso 7 settembre con al timone Francesco Facchinetti e con la presenza dei quattro giudici di questa quarta edizione.

E così, nella nuova striscia quotidiana intitolata non più il Processo ma Extra Factor, Benedetta è tornata al fianco di Carlo Pastore, Pierpaolo Peroni, Antonella Elia e la new entry Cristiano Malgioglio, pronta a dare consigli e giudicare i vari talenti che di puntata in puntata si cimentano con le loro esibizioni sul’ambito palcoscenico di X Factor.

Nel corso di una recente intervista rilasciata sulle pagine della rivista Vanity Fair, la Mazzini ha parlato di questa nuova esperienza televisiva, promettendo di non essere crudele con i ragazzi che andrà a giudicare, poiché

L’intento è di essere positivi, non distruggere uno che sta appena iniziando.

In merito al battibecco mediatico, nato ancor prima dell’avvento della nuova edizione del talent tra i due neo giudici, Elio ed Anna Tatangelo, l’opinionista ha così commentato:

Elio è da anni un mio vero amico, ma è anche un grande musicista, uno che si è diplomato al conservatorio, bravissimo e discreto: si preoccupa solo del suo lavoro. Penso che la Tatangelo dovrebbe sfruttare l’opportunità di poter lavorare con lui.

E mentre acclama l’arrivo di Elio tra i giudici del programma, con un tono di nostalgia, Benedetta ricorda Morgan, silurato dal cast:

Morgan mi mancherà molto, così intelligente, colto. Ma la macchina continuerà ad andare avanti ugualmente perché la vera forza di X Factor sono i ragazzi. Marco Mengoni lo ha dimostrato, lui ha una marcia in più, ha la stoffa del numero uno.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI