X Factor 2021, Emma e Mika su affossamento Ddl Zan: “tristissima pagina di storia”

29/10/2021 di Emanuela Longo

Emma a X Factor 2021

Il Ddl Zan affossato dal Senato nei giorni scorsi ha fatto indignare molti italiani, tra cui molti artisti. Il tema è stato affrontato ieri nel corso della prima puntata di X Factor 2021 dedicata al Live Show. A tal proposito non potevano non intervenire due artisti i quali non hanno mai smesso di indignarsi davanti alle discriminazioni: Emma e Mika.

X Factor, Emma Marrone sul Ddl Zan: interviene anche Mika

La nuova edizione di X Factor 2021 è iniziata proprio con le parole durissime di Emma che si è espressa sul Ddl Zan parlando a nome degli altri giudici e dell’intera produzione del talent musicale in onda su Sky Uno. La cantante salentina ha preso la parola asserendo:

Le immagini dal Senato, i cori da stadio, oltre che imbarazzanti, hanno scritto una tristissima pagina per questo Paese. Credo di poter parlare a nome di un programma e una produzione che da sempre si battono contro ogni discriminazione.

A farle eco è stato Mika, che ha aggiunto:

Quella che abbiamo visto ieri non è l’Italia che io amo, quella che mi ha accolto e difeso in questi ultimi anni. Ma penso che la fuori ci siano tante persone capaci di accogliere e amare e io in quell’Italia voglio continuare a credere.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI