X Factor

X Factor 2019, Bootcamp: Samuel e Sfera Ebbasta, i cantanti scelti

04/10/2019 di Emanuela Longo

Nella prima serata di ieri su Sky Uno è andata in scena la prima puntata di X Factor dedicata ai Bootcamp. Archiviate ormai le Audizioni, alle quali sono state dedicate ben tre puntate, si procede spediti verso la seconda tappa con le scelte di Sfera Ebbasta e di Samuel. Nel corso della serata non sono mancati gli switch, ovvero i cambi dell’ultimo9 minuto, così come i colpi di scena che hanno fatto rumoreggiare anche il pubblico del Forum di Assago. Ecco quali sono state le scelte dei due giudici.

X Factor, le scelte di Samuel ai Bootcamp

Partiamo dalle scelte di Samuel nell’ambito della puntata dedicata ai Bootcamp (ce ne sarà una seconda con protagoniste Mara Maionchi e Malika Ayane). A presentarsi per prime con la cover di No Roots sono state le Ophelya che si sono guadagnate un posto a sedere nonostante le riserve del giudice. Sedia anche per i Kybe che convincono ma non del tutto. Niente da fare invece per i Metriaksak che oltre a non convincere Samuel non riescono ad entrare neppure nelle grazie della Maionchi. Guadagnano la sedia i Monkey Tempura, mentre per gli Ambo i lati termina l’esperienza ad X Factor.

Dopo qualche indecisione da parte di Samuel, anche i K_Mono hanno conquistano un posto a sedere. Niente da fare i TNL che non sono proprio riusciti a convincere il giudice, sin dalle Audizioni. Keemosabe conquistano tutti e si assicurano una sedia mentre Accasaccio conquistano pubblico e giudici ma non Samuel che quindi li congeda; switch per i Sierra che prendono il posto delle Ophelya. Altro switch in favore dei Booda che però sono costretti a far uscire i Monkey Tempura. A far scuotere il pubblico è l’ultima scelta di Samuel che sceglie i Seawards al posto dei Keemosabe.

Il Bootcamp di Sfera Ebbasta

Tocca quindi alle scelte di Sfera Ebbasta con le sue Under Donna. Prima sedia assegnata a Claudia Ciccateri, seguita dalla giovane Martina Maggi. Pur con qualche dubbio Sfera fa sedere anche la terza ragazza, Sara d’Elia (Sarah Delijah). Conquista un posto Arianna Del Giaccio mentre la spagnola Maria Sitja De Cuevas saluta X Factor 2019. Nonostante il suo inedito in arabo, Sara El Abbadi non convince il rapper che non la fa sedere. Stesso destino per Miriana Legari (Eclisse) che delude con un pezzo di Salmo.

Quinta sedia conquistata da Silvia Cesana (Sissi) con un brano di Rihanna. Lavinia di Ferdinando non convince a differenza di Maria d’Amico che nonostante le lacune con la chitarra convince vocalmente Sfera che attiva il primo switch della serata con Claudia Ciccateri. Switch anche per la giovane Giulia Galitzia (Doll Kill) che prende il posto di Sara. Niente da fare per Matilde, mentre Mariam Rouass prende il posto di Martina. A prendere il posto di Arianna (che non manca di lamentarsi) è invece Beatrice Giliberti. Sofia (Kimono) prende il posto di Maria, infine Giordana Petralia prende il posto di Giulia Galitzia (Doll Kill).

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI