X Factor 2017, anticipazioni: Manuel Agnelli svela le novità e parla di Fedez, Levante e Mara Maionchi

29/08/2017 di Valentina Gambino

X Factor Manuel Agnelli

Il prossimo 14 settembre andrà in onda la nuova stagione di X Factor 11. Dietro il bancone dei giudici ritroveremo Manuel Agnelli e Fedez con la new entry Levante e il piacevole ritorno di Mara Maionchi. Il frontman degli Afterhours è stato intervistato da Repubblica ed ha rivelato alcune anticipazioni proprio niente male. Scopriamo a seguire, tutte le informazioni necessarie.

X Factor 11, anticipazioni: parla Manuel Agnelli

Manuel Agnelli racconta perché ha nuovamente accettato di fare X Factor. “Mi sono tranquillizzato molto rispetto al mezzo televisivo che faceva così paura alla mia generazione. Quello che ho scoperto è che non è tanto pericoloso il mezzo in sé ma il sistema di comunicazione che gli sta intorno: un non-giornalismo che metodicamente e scientemente stravolge qualsiasi evento o dichiarazione nel tentativo di creare il cosiddetto ‘scoop’, che poi genera l’inevitabile polemica. Mai come oggi, con l’avvento di Internet e in particolare dei social network, questo aspetto è diffuso”.

Manuel Agnelli di seguito, racconta che ad X Factor lui ha la massima libertà. Per questa ragione, condanna le “fake news”: “Quando ci sono i ‘live’ tutto sommato va meglio, perché almeno sussistono le immagini a fare testo, ma il processo di comunicazione prima e dopo, su cui io speravo di lavorare per portare avanti dei temi a cui tengo come gli spazi per la musica, le leggi per la tutela degli artisti e così via, vengono svuotati di ogni significato”, racconta.

Come sarà X Factor 11? Lo racconta Manuel Agnelli

Manuel Agnelli spiega di non volere vincere X Factor: “Per me non è importante tanto vincere quanto continuare a portare avanti un discorso identitario sulla qualità della musica”. Di seguito il musicista ha svelato le novità di questa 11esima edizione. Si darà maggiore risalto alla parte autorale e ci saranno più sale prove. “Ci sarà finalmente un pianoforte sul palco: prima non si poteva portare un pezzo piano e voce, adesso sì. Non è una cosa da poco. Ci sarà molto più live, insomma”, spiega.

“Inoltre, per le selezioni, questa volta siamo andati in posti un po’ lontani dalle principali città come Roma e Milano. Io avrò le band e sono molto contento di questo. Ho visto alcuni musicisti che hanno una personalità molto forte. Secondo certi canoni non hanno troppe possibilità ma secondo me non è detto, perché vista la banalità di quello che si ascolta oggi in giro forse vale la pena osare con qualcosa di più libero, anche se più impegnativo. I ragazzi con cui lavorerò scrivono già i loro pezzi, per cui partono con un’altra impostazione”, racconta.

Cosa pensa Manuel Agnelli degli altri giudici di X Factor?

Ecco cosa pensa Manuel Agnelli sugli altri giudici, incominciando da Levante. “X Factor è stata coraggiosa: ha scelto Levante che è una persona non superfamosa, giovanissima e che viene da un ambiente in cui ci si fa da soli: non un attore, non un personaggio della tv, ma una musicista. E questo il pubblico continua a non capirlo: si chiede ‘chi è?’, ‘cosa fa?’. Be’, è una persona vera, che sta facendo qualcosa, non un’opinionista, un tronista, ma una che ha voce in capitolo e già questo per me significa fare televisione alta”.

Poi si prosegue con Mara Maionchi: ” è una grandissima professionista con una cultura pazzesca sul cantautorato non solo italiano, per cui il confronto con lei è sempre interessante. E poi è molto simpatica”. E si conclude con Fedez: ” viene anche dal pop punk di gruppi come i Blink-182 o gli Offspring e ha un fiuto per le cose più mainstream, una caratteristica che unisce alla capacità di interagire bene con le nuove tecnologie”.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI