Voyager – Ai confini della conoscenza: questa sera, la leggenda sulla morte di Paul McCartney

03/05/2010 di Emanuela Longo

Questa sera, nuovo appuntamento con Voyager: ai confini della conoscenza, il programma di Roberto Giacobbo, in onda su RaiTre alle ore 21:05.
L’inchiesta esclusiva che il conduttore andrà ad affrontare, riguarderà il mondo dei mitici Beatles.

Una delle leggende più celebri al mondo, consiste proprio nella morte del co-fondatore del gruppo, Paul McCartney, avvenuta nel 1966 nel corso di un presunto incidente stradale. Il celebre cantante, fu realmente sostituito da un sosia? Di questo, si discuterà nel corso della puntata, durante la quale verranno proposte le grandi novità scientifiche intorno alla suddetta leggenda, che ruota intorno ad uno dei protagonisti della musica internazionale, che in parte ha contribuito a segnare una vera e propria epoca nella musica e nel costume. Un grande enigma ancora oggi al centro del dibattito e dell’interesse mondiale, contornato da messaggi criptati, fotografie allusive, simboli esoterici e conferme insospettabili.

Voyager, andrà anche alla ricerca dei misteri nascosti nel sottosuolo della Capitale, scoprendo così l’esistenza di una vera e propria città sepolta appartenente ad una lontana civiltà.

Nella puntata di questa sera, si tornerà a parlare anche dei mitici Cavalieri Templari e del loro tesoro, ripercorrendo la storia dei cavalieri del Tempio, prendendo spunto da alcuni indizi che annunciano l’esistenza di un tesoro ancora sconosciuto.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI