“Volevo morire”, quando Meghan Markle confidò a Harry i suoi pensieri suicidi: le foto

09/03/2021 di Emanuela Longo

Meghan Markle

Nell’intervista bomba di Harry e Meghan Markle a Oprah Winfrey e visibile stasera anche in Italia, l’ex attrice ha fatto delle rivelazioni sconcertanti. Tra le varie accuse anche una confidenza choc: “Poche ore prima avevo confidato a Harry che volevo morire”. IN un passaggio dell’intervista, Meghan racconta di quando ebbe pensieri suicidi al punto da chiedere aiuto alla Casa Reale senza tuttavia ottenere supporto.

Meghan Markle confidò a Harry di voler morire

Del momento in cui Meghan Markle confidò al marito di volere morire, l’ex attrice fornisce anche i dettagli esatti: avvenne all’inizio del 2019 e la sera delle confidenze drammatiche a Harry la coppia avrebbe partecipato alla Royal Albert Hall, in occasione di un evento di beneficienza.

Quella sera si sarebbe dovuto celebrare lo spettacolo del Cirque du Soleil e nelle foto ufficiali dell’evento i duchi di Sussex mostrano dei finti sorrisi, anche se Harry fatica a mostrare la sua felicità, nonostante l’arrivo del loro primogenito. In realtà, anche dietro il finto sorriso di Meghan vi è la disperazione di una moglie che aveva appena confidato al marito di non volere più vivere.

Dopo quelle confessioni, Harry le consigliò di restare a casa ma la Markle lo aveva seguito “per paura di restare da sola”. Quella sera Meghan si impose di sembrare felice:

Piangevo ogni volta che le luci del palco si spegnevano. Harry mi teneva la mano e mi suggeriva quando stava per arrivare un intervallo, momento in cui le luci si sarebbero riaccese e tu dovevi semplicemente ‘accenderti’ di nuovo. Non hai idea di quello che accade a qualcuno a porte chiuse. Non ne hai idea. Stavamo sorridendo e cercando di fare il nostro lavoro ma la verità è che quella sera entrambi stavamo cercando di resistere.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI