Vincenzo Mollica, l’ultimo Sanremo: “Glaucoma e Parkinson, i miei compagni di viaggio”

08/02/2020 di Emanuela Longo

Vincenzo Mollica

Quello che sta per concludersi sarà anche l’ultimo Festival di Sanremo per Vincenzo Mollica nei panni di inviato del Tg1. Il giornalista, da tempo malato (è affetto dal morbo di Parkinson quasi cieco a causa di un Glaucoma), all’età di 67 anni si prepara ad andare in pensione ma è riuscito a prolungare la sua permanenza sul suo balconcino dell’Ariston in occasione della settantesima edizione della kermesse, la prima targata Amadeus.

Vincenzo Mollica, l’ultimo Sanremo prima della pensione

Vincenzo Mollica, ieri seduto in prima fila al teatro Ariston, è stato raggiunto da una immancabile standing ovation in occasione della sua ultima presenza a Sanremo nei panni di inviato prima della pensione. TgCom24 riporta le sue parole rese in sala stampa:

Come dice Rosario, mi sono amminchiulutu. Con quel po’ di vista che mi è rimasta, cioè niente, vi posso dire con grande franchezza che me la cavo discretamente e mi tolgo dalle scatole perché vado in pensione.

Così ha salutato la sala stampa il giornalista 67enne, con garbo ed ironia, doti sempre più rare nel nostro lavoro. Quindi non ha nascosto i suoi problemi di salute:

Io ho due compagni di viaggio, mister Glaucoma che è un figlio di mign… e uno è mister Parkinson che mi rende come una canzone di Celentano anni Sessanta. Ma me la cavo.

I videomessaggi di affetto

Ieri nel corso della quarta serata di Sanremo sono giunti messaggi di affetto nei suoi confronti sottoforma di filmati trasmessi all’Ariston. Da Stefania Sandrelli – “Ha un modo unico di raccontare le cose” – a Vasco Rossi:

Sono qui solo per te, per ringraziarti a nome di tutti per la tua passione unica nel raccontare la musica, soprattutto italiana, senza una esterofilia esagerata e con rara sensibilità.

Immancabile Roberto Benigni:

E’ un cantante che ha vinto tutto.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI