Qual è il vero nome di Akash Kumar? Le tante identità e le bugie a Ballando con le Stelle

19/03/2021 di Emanuela Longo

Akash Kumar

La questione Akash Kumar con le sue svariate identità, i presunti finti nomi e le bugie raccontate (compresi i dubbi sull’autenticità dei suoi occhi azzurri) risalgono ai tempi di Ballando con le Stelle 2018, quando l’attuale naufrago dell’Isola prese parte in qualità di concorrente del talent ballerino di Milly Carlucci. Oggi però la questione appare ancora in parte aperta con tanto di interrogativo: qual è il vero nome di Akash Kumar?

Akash Kumar ed il suo vero nome

A sollevare il dubbio in diretta tv è stato ieri Tommaso Zorzi, con il quale Akash ha avuto l’ennesimo screzio. Il modello ha voluto tagliare corto ma a qualche telespettatore il sospetto che possa aver mentito sul suo nome è rimasto.

All’Isola dei Famosi, ricordiamolo, Akash si è presentato con lo stesso nome di Ballando con le Stelle ma quattro anni prima, a Temptation Island si era presentato come “Andrea P” e prima ancora, a Ciao Darwin, come “Pablo Andrea Romeo”.

Qual è il suo vero nome? Sulla questione è intervenuto anche il portale Fanpage.it che ha tentato di fare chiarezza spiegando:

Secondo quanto apprende Fanpage.it, che ha contattato alcuni degli ex compagni di scuola del modello, è Akash Kumar è il vero nome del concorrente dell’Isola dei famosi. Nato da genitori indiani – sul sito dell’Isola si legge “da padre indiano e madre brasiliana” – sarebbe arrivato in Italia quando aveva meno di 10 anni insieme ai genitori e a due fratelli maschi. Originario di San Giovanni Ilarione, in provincia di Verona, si sarebbe velocemente affermato come modello.

Le bugie a Ballando con le Stelle 2018

Correva l’anno 2018 e Akash Kumar prendeva parte in qualità di concorrente al talent in salsa vip, Ballando con le Stelle. Già nella terza puntata del programma, come rammenta il blog televisivo DavideMaggio.it in un articolo dell’epoca, era emersa la questione legata alle svariate identità del modello. Akash aveva allora deciso di vuotare il sacco avanzando una serie di giustificazioni che già all’epoca erano apparse poco convincenti:

E’ difficile essere un ragazzo straniero e farsi accettare a Verona, dove sono tutti della destra… […] Sono stato gestito male da un ex agente con cui ho cose legali. Diceva che Akash era un nome indiano e non funzionava, dovevo chiamarmi Pablo etc. Io avevo bisogno di soldi perchè avevo una situazione familiare non facile e ho accettato. Ma qui mi sono presentato con la mia vera identità. […] Per me non era così importante il soprannome, il nome d’arte.

Contro di lui era intervenuta anche Roberta Bruzzone, che aveva tuonato:

Hai tentato una giustificazione veramente improbabile, agli italiani non è che non piacciono gli stranieri, non piacciono i bugiardi. Non ti rifugiare dietro argomentazioni insopportabili, insostenibili ed offensive nei confronti della città e della nazione. […] Ha chiesto scusa quando è stato sgamato ampiamente, ora lo sta facendo solo per uscire da una situazione chiaramente imbarazzante. Non funziona così, tutti quanti hanno i problemi.

Anche in quel caso Akash aveva avanzato l’intenzione di ritirarsi, come accaduto anche ieri nella seconda puntata dell’Isola.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI