Valentina Autiero, Uomini e Donne Over: “Ho perso mia sorella gemella, ora cerco un uomo come mio padre”

27/01/2020 di Valentina Gambino

Valentina Autiero, Uomini e Donne over

Valentina Autiero è una delle dame più apprezzate del Trono Over di Uomini e Donne. Lo scorso 21 dicembre ha spento quaranta candeline e, intervistata tra le pagine del Magazine ufficiale del programma, ha parlato delle tappe fondamentali della sua vita, alla ricerca del grande amore.

Valentina Autiero, la dama di Uomini e Donne si racconta

Valentina Autiero confida di amare le feste di compleanno: “Ho deciso di organizzare una cena alla quale ho invitato tutte le persone che hanno significato qualcosa nella mia vita” ha raccontato la dama del trono over, aggiungendo che, alla festa, ha avuto piacere di invitare anche i suoi ex fidanzati con le relative compagne, con i quali ancora ha un rapporto di amicizia.

La dama ha anche aperto una parentesi dolorosa della sua vita:

Oltre al mio compleanno è anche quello della mia sorella gemella che non c’è più… L’ho persa quando avevo dieci anni e mio padre quando ne avevo venti. Mia sorella si è ammalata a sei anni. Da allora è stata in ospedale e non è più uscita.

Ho vissuto la perdita di mia sorella in maniera molto forte crescendo, perché mi sono resa conto che mi sono mancate delle cose. Per qualche anno, il mio compleanno, essendo anche quello di mia sorella, non l’ho festeggiato, il Natale senza albero.

E sul padre ha raccontato:

Quando si è ammalato mio padre ho vissuto la cosa con rabbia. Sapevo che non sarebbe stato curabile così non vedevo l’ora che finisse la sua agonia, memore del dolere di mia sorella. Lui era un uomo tenace e chissà se cerco proprio la sua tenacia negli altri uomini.

Di questi (quasi) cinque anni al trono over di Uomini e Donne, Valentina Autiero ricorda con piacere David:

Lui è un po’ tra i miei ricordi più piacevoli e spiacevoli del programma, sentimentalmente parlando. David mi è continuato a piacere anche diversi mesi dopo la fine della nostra frequentazione.

Restando in tema uomini, per i suoi 40 anni vorrebbe ricevere una storia d’amore da favola:

 Una storia che mi faccia sentire le farfalle nello stomaco. Vorrei un amore con il quale costruire una famiglia fatta di me e un’altra persona. Non ho la smania dei figli, ma ho quarant’anni e non voglio farli troppo tardi, quindi mi do altri due o tre anni di tempo. Per me la famiglia può essere formata anche solo da me ed un’altra persona che sia presente, che mi ascolti, che non mi giudichi.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI