Uomini e Donne, la scelta fallisce miseramente: Queen Mary “sostituita”, le repliche serali non funzionano

16/07/2021 di Valentina Gambino

Uomini e Donne, la scelta

Non tutto ciò che “partorisce” Maria De Filippi ha valore nel tempo. Per questo motivo, la scelta di mandare in onda Uomini e Donne di sera (in replica) ha fatto un sonoro buco nell’acqua.

Uomini e Donne, la scelta fallisce miseramente: Queen Mary “sostituita”

Ed infatti, la scelta di Lorenzo Riccardi andata in onda un paio di anni fa, si è portata a casa un misero risultato: 1.154.000 spettatori pari al 7.7%. Così come svela in anteprima il buon Davide Maggio, il programma, la prossima settimana, verrà archiviato:

Se da palinsesto, per il prossimo mercoledì, era prevista la seconda replica, così non sarà. Il 21 luglio, Canale 5 sfodererà un classico della sua programmazione: Benvenuti al Sud, la fortunata commedia negli ultimi anni usata a più riprese come tappabuchi in momenti particolari. 

La decisione di fare a meno della seconda replica di Uomini e Donne va, infatti, anche contestualizzata nell’ambito di un debolissimo prime time che fatica a raggiungere il 10% (eccezion fatta per il lunedì che, nelle mani di Temptation Island, supera facilmente il 20%). 

Bassi i dati di proposte in prima visione low cost quali Mr Wrong – Lezioni d’Amore (che in daytime raccoglieva più spettatori e uno share doppio) e Grand Hotel, e della fiction inedita Masantonio – Sezioni Scomparsi. Sabato scorso, invece, la replica di All Together Now, in una serata poco complicata, ha raggiunto il 10.6%.

Mandare sempre in onda dei film a tema (estate) pareva una mossa così azzardata dal principio? Le repliche, attualmente, non funzionano più (e per fortuna aggiungo io).

 

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI