Uomini e Donne: daytime dell’11 febbraio. Continua il gioco delle coppie per i troni over 60

11/02/2010 di Francesca Fabbri

Continua da ieri la puntata di “Uomini e Donne” con i troni over 60.

Iniziamo con un botta e risposta tra un nuovo signore, Armando, e Rosetta; argomento di discussione è la camminata a zampa di mucca, che distinguerebbe una donna da una femmina, Rosetta non capisce bene cosa voglia dire… e non è l’unica!

Rosetta decide di farsi leggere la mano da Vincenzo che le pronostica una lunga vita e la conduzione del prossimo Sanremo insieme a Maria De Filippi, la conduttrice testa subito Rosetta: c’è ancora un anno per imparare!

Esterna tra l’astronauta Alberto e Anna Maria, la quale ha anche l’approvazione della figlia di lui; altro incontro tra la silenziosa opinionista Rosa, cognata di Rosetta, e il signor Giuseppe; Francesca va in esterna con Carlo Alberto, ma questo è solo l’ambasciatore dell’assente Aldo e le regala una rosa rossa.
Si presentano poi la contessa Rosy, vera contessa amante della bella vita; Rita, che si definisce ghiaccio bollente e che dichiara che il suo uomo ideale è “chic, chec (soldi) e shock”; Marianna, vestita da sposa che si auto descrive “bugiarda”.

Oggi ci si cimenta anche nel ballo della scopa; la perdente che rimane con la scopa quando si interrompe la musica è Loredana, che per penitenza deve baciare Vasco: che belle penitenze!

Novità per Annalisa: un signore, Claudio, rimasto colpito dalla signora, ha telefonato per corteggiarla; entra quindi in studio con un bel mazzo di rose, elogiando la bellezza e dialettica della milanese. La dolce Annalisa è senza parole, per la gioia questa volta!

Dovremmo aspettare la prossima puntata per capire come si evolverá il gioco delle coppie.

COMMENTI