Tutti i padri di Maria, la nuova fiction di RaiUno con Lino Banfi. L’attore rivela il vero motivo per cui ha lasciato Un medico in famiglia

18/11/2010 di Laura Errico

Domenica 21 novembre alle ore 21:30 e lunedì 22 novembre a partire dalle 21:10 va in onda una nuova fiction di RaiUno, che si intitola Tutti i padri di Maria.

La fiction è stata diretta da Luca Manfredi, mentre il cast annovera attori come Lino Banfi e Lino Toffolo, nei panni di due uomini che fanno i nonni di una bambina abbandonata per strada; Orietta Berti, che è l’ex moglie di Lino Banfi; Giuseppe Gandini, che recita nel ruolo del figlio di Toffolo; e Michele De Virgilio, che fa il figlio della Berti e Banfi.

Lino Banfi dichiara sul settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni che gli è piaciuto molto girare questa fiction.

Mi è piaciuta moltissimo questa fiction. Si ride di cuore e per me è un ritorno alle origini, ma la mia matrice è comica. Sembra una commedia di Risi o Monicelli.

Tuttavia l’attore barese non è molto contento del fatto che la fiction vada a scontrarsi contro Vieni via con me, il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano, che sta avendo ascolti molto alti.

Il direttore di RaiUno Mazza ha detto: “Con Banfi posso combattere anche RaiTre”. Così mi manderanno in onda lunedì, contro la trasmissione di Saviano. Lo so che le mie fiction ottengono sempre buoni ascolti, ma non posso competere contro Saviano. Ci vuola andare pure Celentano gratis! Posso essere forte ma non sono un cannoncino contro navi da combattimento.

Lino Banfi attualmente è impegnato con le riprese per una fiction in programmazione su Mediaset, dal titolo Il commissario Zagaria, della quale è anche il produttore.

L’intervistatore gli chiede infine se gli manca il personaggio che interpretava in Un medico in famiglia.

Eccome! Io volevo fare ancora due serie; loro volevano farmi fare solo una puntata, per risparmiare e perchè avevano già scritto la storia, ma si prendeva in giro il pubblico. Però Nonno Libero mi ha dato tanto, la gente lo amava.

COMMENTI