Top Chef Italia, Matteo Fronduti è il vincitore della prima edizione, Matteo Torretta secondo, Maria Anedda terza

03/11/2016 di Emanuela Longo

E’ Matteo Fronduti il vincitore assoluto della prima edizione di Top Chef Italia, la cui finale è andata in onda ieri sera sul canale Nove. Dopo la prima sfida che lo ha visto concorrere insieme ai colleghi Matteo Torretta e Maria Anedda, Fronduti era passato subito in finale, godendosi dallo spogliatoio l’ultimo duello tra Maria e Torretta, vinto da quest’ultimo. La finalissima, dunque, si è giocata tra i due Matteo rimasti in gara e che da sempre hanno rappresentato i pezzi da novanta del talent culinario.

Matteo Fronduti vincitore del primo Top Chef Italia

E così, con il suo menu completo e dal carattere forte, Matteo Fronduti è riuscito a convincere la giuria pluristellata composta da Mauro Colagreco, italo-argentino impetuoso e risoluto; Moreno Cedroni, guru avanguardista e rivoluzionario della cucina di pesce; Giuliano Baldessari, giovane talento emergente della cucina italiana; Annie Féolde, madrina del gruppo e prima donna in Italia ad aver conquistato le tre stelle Michelin, moglie del patron di Enoteca Pinchiorri di Firenze.

Ad assaporare i menu dei due finalisti sono stati anche gli altri concorrenti della prima edizione di Top Chef nonché i familiari dei due chef rimasti in gara. Alla fine, Fronduti ha avuto la meglio su Torretta presentando un menu intenso e che ha rappresentato pienamente la sua personalità sebbene qualche piatto sia stato considerato troppo forte e non proprio destinato ai palati di tutti.

Il premio finale incassato da Matteo Fronduti è un assegno di 50 mila euro che, come aveva detto lo stesso Top Chef nelle precedenti puntate, dividerà con il resto della sua ciurma che in queste settimane ha portato avanti il suo ristorante alla periferia di Milano. A dare a Fronduti il titolo di vincitore della prima edizione di Top Chef Italia è stato un menu composto da 4 piatti e presentato su un disco di Ice Cube, It was a good day, dai nomi come Tutto quello che si dovrebbe avere o Merenda hardc0re.

Ad aggiudicarsi il secondo posto con tutta la delusione che ne è conseguita è stato Matteo Torretta, anche lui milanese e certo di essere il King di Top Chef. Terza la giovanissima ma talentuosa Maria Anedda che alla fine si è rimessa in gioco dando una mano alla realizzazione del menu del vincitore, scelta dallo stesso Matteo.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI