Tommaso Zorzi al GF Vip 5: “Sarà il Tommy Show o il vostro peggiore incubo! Vivo la nomination con odio”

02/09/2020 di Emanuela Longo

Tommaso Zorzi, Grande Fratello Vip 2020

Ormai è ufficiale: Tommaso Zorzi sarà uno dei concorrenti del Grande Fratello Vip 2020. In una intervista per il settimanale Chi, dopo Riccanza, Dance Dance Dance e Pechino Express e dopo essere diventato una vera e propria star sul web si racconta e spiega cosa lo ha spinto a dire di sì ad Alfonso Signorini. Nonostante i suoi 25 anni, Zorzi è cresciuto con star del calibro di Mariangela Melato, Franca Valeri, Orietta Berti, Dolly Parton, Tina Turner, Madonna. Ha frequentato scuole inglesi e viaggiato molto. Mentre era a Londra ha comunicato ai suoi genitori, via mail, di essere gay. Questa è la presentazione di Tommaso, il resto sarà tutto un divenire!

Tommaso Zorzi si racconta prima del Grande Fratello Vip 2020

Tommaso Zorzi oggi è in prima linea in difesa dei diritti degli omosessuali. Su Instagram lo abbiamo visto spesso arrabbiarsi anche con una certa enfasi facendo valere i suoi, i nostri diritti, e dando voce a chi invece non ne ha. A Gabriele Parpiglia ha raccontato, per il settimanale Chi:

Io combatto per la verità, altri lo fanno per moda. Sono gay da quando avevo 14 anni: mi porto 11 anni di omosessualità sulle spalle. Ho la corazza. Se nella casa del Grande fratello Vip qualcuno dovesse chiamarmi “quel gay di Tommaso” ci rimarrei male solo per il messaggio che passa attraverso la televisione. Conosco molti giovani che hanno paura di fare coming out o di andare a scuola e subire il bullismo. Durante il lockdown alcuni ragazzi mi hanno scritto: “Sono felice di essere in quarantena così là fuori nessuno mi offende”.

Perchè ha deciso di partecipare al GF Vip 5?

Credo che in tutte le edizioni del programma non ci sia mai stato uno come me. Io sono diverso dagli altri, ve ne accorgerete. Vivo tra il sacro e il profano di continuo. Cammino sulla linea dello show cadendo o vincendo. E sono vulcanico, un creatore di idee al secondo.

Lui si dice somigliante a Giovanna D’Arco, “morta vergine”:

Da un anno cerco un fidanzato disperatamente. Adesso mi sono fermato. La mia astrologa di fiducia dice che vede un flirt. Magara… (magari, ndr). Lei parla di una frequentazione ambigua. Diciamo una sorta di coppia alla “Oneston” – come venivano chiamati Luca Onestini e Raffaello Tonon, amici nella casa del Gf Vip – ma vera, più bella, non fake. Il problema è che, ogni volta che mi fidanzo, dopo tre ore cerco l’uscita di emergenza.

Nella Casa spiega di voler entrare per convincere più che per vincere:

Il Gf Vip è una grande palestra televisiva per chi ama questo lavoro. Il compromesso giusto per crescere. Io ho solo una paura: devo contare fino a dieci. Se mi partono i cinque minuti è una tragedia. Sono Ariete e, se mi toccano determinati tasti, so già che per me sarà la fine (sorride, ndr).

Della madre, alla quale è molto legato, dice che sentirà certamente la sua mancanza, ed aggiunge:

Sono felice di non avere come madre una che sogna di andare ospite da Federica Panicucci o da Barbara D’Urso. Insomma, non è la mamma di Luigi Favoloso per intenderci e per fortuna.

Insomma, cosa dobbiamo aspettarci dalla sua partecipazione al reality in partenza su Canale 5?

Preparatevi al Tommy Show, almeno spero; altrimenti preparatevi al vostro incubo peggiore. La nomination? La vivo con odio. Se mi nomini, organizzo una festa apposta per non invitarti, sia chiaro. E lo farò anche nella casa.

E sui suoi look, sempre stravaganti, anticipa:

Sarà il mio Festival di Sanremo. Vi dico solo che, per le mie mise, ho messo al lavoro tre persone…

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI