Tommaso Zorzi vuole troncare l’amicizia con Oppini, terrorizzato dal confronto: “Mi sento male”

07/12/2020 di Emanuela Longo

Tommaso Zorzi e Oppini

Tommaso Zorzi è in totale crisi emotiva in vista della nuova puntata di oggi del Grande Fratello Vip. In cuor suo sa che ci sarà un confronto con Francesco Oppini dopo aver confessato di essersi innamorato di lui ed ovviamente l’idea lo manda nel panico. Al punto tale da aver valutato anche l’ipotesi di chiudere definitivamente la loro amicizia.

Tommaso Zorzi vuole chiudere l’amicizia con Francesco Oppini

Ora che tutto è molto più chiaro rispetto ai sentimenti di Tommaso Zorzi per Francesco Oppini, l’influencer ha confidato all’amica Stefania Orlando di non vedere un futuro con lui neppure come amico. Ad imbarazzarlo è soprattutto il pensiero di una reazione da parte della fidanzata di Oppini e della madre, Alba Parietti:

Dentro ho un casino. Lo vedi quando dicevo che avevo paura di affezionarmi? Perché poi mi conosco. Paradossalmente se avesse una brutta reazione per me sarebbe meglio. Me ne farei una ragione. Il problema è che per me poi sarebbe difficile anche avere un rapporto di amicizia. Non vorrei che io poi mi chiudessi e non lo volessi più vedere. Potrei non volerlo più frequentare. Io così non mi sono mai esposto nella vita, figurati qua. Se devo darti delle percentuali, l’attrazione fisica è niente rispetto al sentimento. Ho paura di non riuscire ad avere un rapporto di amicizia con lui. Quello secondo te mi presenta alla fidanzata? Io mi sotterro. Cosa faccio? Vado a cena da sua madre con la fidanzata?

Stefania Orlando ha quindi tentato di tranquillizzarlo spronandolo a non alimentare il suo amore nei confronti di Francesco, ma di prendere quanto accaduto come una cosa positiva.

Ciò che spaventa Tommaso adesso è però l’eventuale – a suo dire certo – confronto con l’amico che si consumerà esattamente questa sera:

Mi sento male, non mi facessero lo scherzo di farmelo trovare nel cucurio. Prima della puntata, mi verrà una colite. Spero che non sia in studio per un contrattempo. Credo che la voce gli sia arrivata e avrà avuto una reazione. Ma tanto lo porteranno in studio anche con la flebo. Se io sono sempre stato al posto mio? Certo, non sono mica una zocc*la, non ci ho mai provato. Lungi da me.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI